La supply chain farmaceutica

STM Pharma PRO realizza una logistica su misura nell’Health Care

 

STM Pharma PRO è l’azienda del Gruppo Petrone dedicata alla logistica. Attiva da oltre 30 anni nella Supply Chain dell’Health Care, è partner di numerose aziende nazionali e multinazionali. L’outsourcing logistico è una realtà per la quasi totalità dei volumi di farmaco distribuiti in Italia. STM PHARMA PRO è una fra le realtà più importanti nella distribuzione dei farmaci in Italia ma si rivolge anche, grazie alle Sister Companies, al mercato estero. Con quattro sedi operative, tre nell’area Milanese ed una a Pozzuoli, si propone come interlocutore specializzato non solo nella distribuzione ma anche nella gestione del confezionamento primario e secondario dei farmaci.

 

Con due officine farmaceutiche e le autorizzazioni necessarie, STM Pharma PRO è l’interlocutore anche delle aziende che gestiscono farmaci destinati alla sperimentazione clinica e che affidano in outsourcing il delicato compito di seguirne le fasi di preparazione e monitoraggio delle spedizioni ai centri clinici di tutto il mondo. Competenza, flessibilità, capacità di rispondere in tempi rapidi alle esigenze di un mercato in continua evoluzione, l’azienda propone un modello organizzativo con due Business Unit: una dedicata alla logistica ed una al confezionamento primario e secondario di farmaci per il commercio e per la sperimentazione clinica. L’azienda offre servizi a valore aggiunto ai propri clienti con la capacità di progettare e realizzare soluzioni nel rispetto delle rigide norme cogenti che regolamentano sia la distribuzione sia le attività legate all’ambito produttivo. Sinergia non solo fra le due BU ma con le altre aziende del gruppo, alla ricerca di soluzioni innovative e al servizio di tutti gli stakeholder.

 

Una guida al femminile per promuovere un modello di business con al centro le persone, uno dei principali asset su cui STM Pharma PRO ha costruito il suo valore distintivo. «Il 2020 ha messo a dura prova la supply chain del farmaco — dice Monica Mutti, AD della divisione logistica — ci siamo confrontati con una realtà difficile da ipotizzare ma che abbiamo affrontato con metodo e grande senso di responsabilità. Ora guardiamo al futuro con la consapevolezza di essere in grado di fronteggiare al meglio le complessità.

 

Lo sguardo oggi è all’internazionalizzazione dei nostri servizi, alla possibilità di mettere a disposizione le nostre strutture con aree quarantena autorizzate all’import come hub europeo per i clienti alle prese con Brexit o con importazioni extra EU». Internazionalizzazione che è già realtà per la divisione IMP che espande le proprie attività in Europa, US, Canada, Russia, Giappone e Australia. «Siamo certamente in grado – afferma Marina Farina, AD della divisione IMP — di offrire soluzioni taylor made nell’area della gestione dei farmaci sperimentali sempre nel rispetto degli standard qualitativi in vigore. La sfida che ci vede impegnati nel prossimo futuro è quella della gestione di nuovi protagonisti del panorama farmaceutico: vaccini, anticorpi monoclonali, medical devices, a supporto delle farmaceutiche sempre in modo flessibile e specializzato».

 

Info: www.stmpharmapro.it