Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Lantech Longwave: soluzioni smart

Dall’emergenza Covid-19 l’opportunità per snellire i flussi di lavoro

L’emergenza sanitaria segnata dal COVID-19 ha colto impreparate quasi il 75% delle aziende italiane; ma il problema non è stato il fattore tecnologia, ma piuttosto il mindset che la nostra imprenditoria italiana ancora oggi ha. Da anni si parla di smartworking, smartcollaboration e molto altro, ma se valutiamo davvero le aziende che oggi hanno attivato questo modello di business vedremo che i valori continuano ad essere sempre molto bassi. Su questi incipit è partito il progetto di Lantech Longwave per aiutare, supportare e guidare la ripresa delle aziende del Paese grazie al percorso di trasformazione digitale. Oggi più che mai l’imprenditoria italiana ha bisogno di ripensare alle modalità di lavoro e i modelli di business per poter rilanciare la loro produttività e stabilità sul mercato. Da oltre 20 anni, Lantech Longwave, è uno dei principali System Integrator nazionali, la cui mission principale ha sempre messo al centro due fattori: persone e tecnologie ed è su questi due aspetti che si fonda lo smartworking. In questi mesi, Lantech Longwave, insieme ad altri Partner ha avviato il progetto Flexible Working (www.flexibleworking.it) – aderendo con questa iniziativa alle attività di Solidarietà Digital AGID – proponendo un servizio di supporto completamente gratuito per abilitare lo smartworking tramite l’utilizzo di una piattaforma di web-conference Cisco Webex Meetings e la possibilità di usufruire di un gruppo di esperti per abilitare velocemente i propri Clienti a lavorare da remoto. L’abilitazione allo smartworking si articola in 3 aspetti: • Comunicare: continuare a garantire un livello di comunicazione elevato tra clienti e colleghi è fondamentale lavorando da remoto. Lantech Longwave mette a disposizione soluzioni che permettono di collaborare con le altre persone come se fossero in ufficio tramite una piattaforma di comunicazione e instant messaging. • Collaborare: condividere documenti e informazioni permette di lavorare come se le persone fossero sedute fianco a fianco senza allungare i tempi, inoltre la possibilità di effettuare meeting virtuali permette di ridurre le distanze e massimizzare. • Connettere: alla base di comunicare e collaborare è fondamentale avere un’infrastruttura di rete che consenta ad ogni persona di operare in sicurezza e tranquillità tramite collegamenti vpn sicuri e performanti, sistemi di antispam e antimalware efficienti e in grado di proteggere i dati personali dei nostri Clienti. Lantech Longwave inoltre è entrata a pieno titolo nel gruppo di partner di canale che supporteranno #DigitalRestart il programma annunciato da Microsoft, che prevede un piano di investimenti da 1,5 miliardi di dollari per accelerare la trasformazione digitale in Italia. Il nostro focus su questa iniziativa sarà la cybersecurity per proteggere a ogni livello i servizi as-a-Service. Lantech Longwave è strutturata in 5 differenti unit: UC&Collaboration, Networking, IT&Cloud, Security e Monitoring per supportare i propri Clienti a 360 gradi e diventare un unico Partner. Lo smartworking deve diventare una filosofia manageriale, una leva competitiva per il business dei nostri Clienti e soprattutto deve essere il punto di inizio per far ripartire il nostro Paese, le sue eccellenze e la crescita del digitale in Italia. Info: www.lantechlongwave.it