L’app “MIX”, un nuovo modo per promuovere musei e Patrimonio Culturale

Il ruolo della tecnologia è sempre più fondante per il rilancio dei musei, soprattutto in questo periodo di pandemia. MIX – Museum Interaction eXperience srl ha pensato di rendere più fruibili e interattive le visite attraverso la Realtà Aumentata. L’azienda ha sviluppato un prodotto, che si compone di una piattaforma e un’app, che garantisca ai musei di poter investire su contenuti sempre nuovi (audio, video, immagini, testi, modelli 3D), di caricarli in autonomia in maniera semplice, collegandoli all’opera scelta tramite un webtool e di poterli costantemente aggiornare anche in funzione delle attenzioni dei visitatori. Ogni visitatore potrà fruire del percorso scelto scoprendo tante curiosità con il proprio smartphone e i propri auricolari, visualizzando e cliccando sui target che appariranno sullo schermo, eliminando i problemi di sanificazione dei supporti. Inoltre, verrà garantito il distanziamento di pari passo con la necessità dell’utente di avere più informazioni sulle opere. Un’ulteriore possibilità è quella di “aumentare” in AR le pagine dei cataloghi, per poter godere della visita interattiva in ogni momento anche a casa. Info:
www.museum-mix.com