Leporati: artigianalità Made in Italy e prodotti dal sapore indiscutibile

Erano gli Anni ‘60 quando un giovane Nello Leporati, da sempre amante dell’arte norcina, si divertiva a macellare maiali e ricavarne salumi fatti in casa, e non immaginava che il suo sogno di creare un’attività dedicata alla stagionatura del prosciutto sarebbe un giorno diventata una realtà tra le più importanti di quel settore. Fu a cavallo degli Anni ‘60 e ‘70 che Nello, supportato dalla moglie Wanda e poi anche dalle figlie Angela e Silvana, mise in piedi a Langhirano (Parma) un’azienda che da cinquant’anni si contraddistingue per la scelta di cosce selezionate da maiali italiani e per un metodo di lavorazione che non ha mai ceduto alle lusinghe dell’aiuto di additivi chimici e si è invece sempre mantenuta uguale a se stessa, artigianale e naturale. I prosciutti a marchio Leporati subiscono un lento processo di maturazione prima di essere immessi sul mercato. La salatura è affidata a esperti professionisti di questa operazione delicata e fondamentale per ottenere quel gusto allo stesso tempo dolce e profumato che caratterizza la qualità tipica del prosciutto di Parma. Leporati ha sempre mantenuto la conduzione a carattere familiare della propria azienda giunta oggi alla terza generazione con l’ingresso dei nipoti del fondatore, Gian Marco, Alessia e Iacopo. La scelta di puntare sempre alla massima qualità viene indicata anche dai numeri della produzione. Tecnicamente la capacità potrebbe essere di circa 100 mila pezzi all’anno ma la proprietà e i suoi collaboratori preferiscono non andare oltre quota 75 mila per poter così prestare la massima cura a tutte le fasi di lavorazione. Oltre al prosciutto l’impresa commercializza anche tutti gli altri salumi dell’alta gastronomia e il parmigiano reggiano selezione Leporati. Info: www.leporati.it