Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Medi IT Solutions, il partner affidabile nei servizi legati all’Information Technology

«Innovare? Crescere? Sì, ma con realismo». Symon Battisti, Socio Unico e Direttore Generale della Medi IT Solutions traccia le linee guida di Medi IT Solutions, azienda che da 10 anni opera nella fornitura di servizi di consulenza IT, sviluppo software e progetti in Outsourcing ad alto contenuto tecnologico. Nella nuovissima sede di Roma, Battisti parla di una realtà ramificata in tutta Italia, con una sede a Milano e presidi operativi a Torino, Padova e Napoli. Un passato da manager nel Gruppo IBM, ripercorre la sua carriera imprenditoriale. «Iniziativa coraggiosa, avviata quando la crisi aveva messo in ginocchio molte realtà, dettaglio di cui si è tenuto conto ponendo attenzione ai cambiamenti che il sistema dell’Information Technology stava subendo». Si percepisce come Medi IT Solutions abbia curato «aspetti ritenuti essenziali per consolidare il brand: solidità economica, affidabilità e trasparenza verso personale e clienti, con un occhio vigile ai conti». Medi IT Solutions resta un’azienda fatta di persone: «Il concetto di fidelizzazione è tra i più difficili da trasmettere. Quanto Medi IT Solutions cerca di ottenere dai dipendenti, è il riconoscimento di azienda seria e trasparente, perché sono questi professionisti che portano il nostro nome ai clienti». Medi IT Solutions è un partner di riferimento per molti dei più noti System Integrator ai quali offre un approccio teso alla condivisione degli obiettivi, pianificando con loro le azioni operative più opportune. Competitività e rapidità di risposta si sommano ad una struttura molto snella, per quanto il giro d’affari coinvolga circa 60 persone. Un’offerta che va dalla progettazione e sviluppo software alla consulenza sui Sistemi, analisi Test e Collaudo di applicativi, Project Management e Formazione per clienti in ambito Telco, Energy e Media. «Un elemento che condiziona aziende come la nostra è la grande competitività che il sistema italiano richiede. Un sistema che negli anni ha favorito sempre più i grandi competitor, unici capaci di prendere in carico grandi appalti ma con esigenze di “saving” arrivati a livelli poco sostenibili, a discapito della qualità dei servizi. I “grandi” sono costantemente in sofferenza, costretti ad attuare pesanti politiche di riduzione del personale, ciò dovrebbe far capire le difficoltà che incontrano aziende come la nostra nel mantenere elevati livelli di servizio a fronte di marginalità sempre più ridotte. Purtroppo anche i governi non hanno saputo studiare concrete contromisure a supporto di un settore, quello dei servizi alle imprese, ben diverso da quello della produzione industriale, basato su una visione oramai superata». Battisti infine parla delle strategie aziendali future definite col proprio management. «Una nuova offerta basata sull’esecuzione dei progetti a task, un approccio che sta dando i primi risultati e che speriamo trovi terreno fertile nell’imminente apertura di una nuova sede a Napoli. Puntiamo ad accordi forti con le Università per costruire il futuro di giovani laureati appartenenti a territori che più di altri hanno dovuto piegarsi alla crisi assistendo alla fuga delle nuove generazioni. Con questa iniziativa vogliamo portare avanti un processo di riavvicinamento delle persone alle loro radici e creare centri di competenza stabili pronti ad offrire prodotti e servizi di alto livello». Info: www.medi-it.it