Mommy Makeover: cancella i residui fisici della gravidanza con un colpo di spugna

La gravidanza rappresenta uno dei momenti più belli nella vita della donna pur essendo spesso gravato dalla comparsa di alterazioni fisiche permanenti che si manifestano soprattutto a carico dell’addome e delle mammelle. L’incremento ponderale, le smagliature, la ritenzione idrica e l’aumento della dimensione del seno, possono tradursi nella persistenza di addomi sfiancati, pelle ed adipe addominali sovrabbondanti, mammelle svuotate e cadenti e accumuli adiposi indesiderati.

 

La mamma cerca usualmente di gestire questa condizione con diete e sport ma non si riesce sempre a raggiungere un risultato che risolva il calo di autostima. Lo stato depressivo sovente collegato ha ripercussioni sulla vita della mamma e spesso sull’entourage familiare e lavorativo. È anche per prevenire questo rischio che si cerca di fornire consigli nel corso della gestazione al fine di contenere le sgradite alterazioni anche se non sempre le misure attuate (dieta, movimento, idratazione, sonno, cosmetici) sono sufficienti. Quando queste misure non hanno sortito effetti si ricorre al Mommy Makeover: un unico momento chirurgico nel quale si ripristina l’armonia delle forme combinando più procedure quali: addominoplastica, mastoplastica/mastopessi e lipomodellamenti vari a la demand.

 

Quale è il risultato di un approccio di questo tipo? Riprendere in mano la propria vita e l’autostima e godere la vita a tutto tondo. Unico consiglio: affidarsi a team specializzati in grado di far fronte alla situazione senza forzature.

 

Info: www.matteogiovannini.itwww.vincenzocolabianchi.it