Navigazione Libera del Golfo Collegamenti marittimi tra tradizione marinara e modernità

La Navigazione Libera del Golfo (NLG) è una storica società che dal 1953 collega i più importanti arcipelaghi e località turistiche del centro sud Italia, sia sulla costa Tirrenica (Capri e recentemente costiera amalfitana partendo da Sorrento in Campania, e Isole Pontine nel Lazio), che su quella Adriatica (le Tremiti partendo dal Molise e dal Gargano). Una società la NLG, creata e gestita dalla famiglia Aponte, di origine sorrentina e di antica tradizione marinara le cui origini documentate risalgono alla fine del medioevo. La NLG è oggi una compagnia di navigazione veloce le cui navi sono dotate quasi tutte di motori a idrogetto (senza eliche) che assicurano alte velocità in tutto comfort e in massima sicurezza. Ammiraglia di questa flotta è il Vesuvio Jet, un monocarena stabilizzato dotato di 3 motori e di un sistema computerizzato simile a quello delle moderne portaerei americane in grado di ridurre al minimo il rollio grazie alle pinne ventrali governate elettronicamente da un’apposita centralina. Può trasportare quasi 450 passeggeri a una velocità di 34 nodi (circa 70 chilometri orari). Altri fiori all’occhiello della flotta sono il SuperJet con una capienza di 550 passeggeri e il TremitiJet, anch’esso come il Vesuvio stabilizzato. Completano la gamma altri 7 monocarena Jet, un catamarano, una motonave a elica e 2 vecchie glorie del passato. Una realtà marinara che fa dell’efficienza e della professionalità la sua bandiera, un orgoglio italiano, nello specifico partenopeo, che è sempre all’avanguardia nell’utilizzo delle più moderne tecnologie e affonda le sue radici in una tradizione marinara vecchia di secoli. Info: www.navlib.it

NLG S.R.L.

trasporti navgazione