Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Next Srl: produzione ai massimi storici

Quando è la logistica a fare la differenza in tempi di crisi

Si chiama Smiro Sysetm e rappresenta un’innovazione tutta italiana nel settore della logistica. A brevettarlo è Eldeco Srl e ad utilizzarlo è Next Srl, società appartenente allo stesso gruppo, specializzata nell’assemblaggio di schede elettroniche con sede a San Maurizio C.se. Un caso virtuoso che racconta di una soluzione ai problemi dell’impresa nata all’interno dell’impresa stessa e il cui potenziale innovativo sta già rivoluzionando il mondo della logistica per la produzione e la distribuzione, non solo in termini di organizzazione ma anche di profitto. La sua introduzione in Next S.r.l., avvenuta nel 2017, ha consentito di convertire il suo bilancio in positivo aumentando la produttività oraria del 25% efficientando tempi e costi del magazzino. Questi sono numeri che possono sbalordire le imprese del settore della logistica che connoscono bene i costi dell’inefficienza del magazzino. Smiro System risponde a queste problematiche con l’automazione umana. Un sistema hardware e software che, componendosi di un tag luminoso (grande quanto un telecomando di antifurto) e di un tablet, consente di depositare e prelevare in modo istantaneo qualsiasi prodotto nel magazzino, seguendo percorsi ottimizzati e sfruttando tutti gli spazi disponibili. Il funzionamento concreto è semplice e risolutivo. All’arrivo della merce l’operatore posiziona il tag sulle scatole, mentre il tablet gli consiglia la zona migliore per il deposito del prodotto nel primo spazio disponibile più vicino. Grazie all’indicazione di percorsi ottimizzati il sistema di picking ne risulta totalmente rivoluzionato: il prelievo della merce può essere multiplo e uno stesso operatore può gestire più clienti contemporaneamente. Iniziato il percorso ottimizzato, i tag si illuminano uno alla volta consentendo al magazziniere di individuare immediatamente il prodotto. La sua fondamentale importanza si è manifestata anche durante l’emergenza Covid-19, riducendo dell’80% i contatti tra gli operatori grazie ad una completa riorganizzazione del magazzino centrale. Smiro System consente inoltre di eseguire inventari quasi in tempo reale, questo grazie ad un recupero dello spazio di oltre il 60% in più per scaffale e una riduzione del 70% del percorso svolto. Tutto è ottimizzato, dai tempi agli spazi, dai costi al personale. Un’ottimizzazione che in termini economici per Next si è tradotta con un’efficienza annua complessiva di circa 11.000€ per dipendente. La maggior produttività inoltre ha permesso l’acquisto di macchinari nuovi e l’introduzione di una politica Welfare che prima era impensabile applicare. Smiro System è adattabile a qualunque sistema di lavoro, poiché non è cablato, ma è personalizzabile e posizionabile ovunque, senza bisogno di Wi-Fi. Unico in Italia e all’estero, Smiro System oggi rappresenta il sistema di magazzinaggio all’avanguardia più economico ed efficiente. Rientrando nell’Industria 4.0 per la lean production, il suo acquisto è soggetto a un recupero fiscale del 50% (Legge Sabatini), con possibilità di noleggio e leasing. Per le imprese del Sud Italia, all’incentivo dell’Industria 4.0 e alla Legge Sabatini si unisce inoltre la Legge 244, che consente loro di accumulare un credito di imposta tale da rientrare dell’investimento speso già nel breve periodo. In particolare le imprese del Mezzogiorno con meno di 50 dipendenti e con un fatturato annuo di 10 milioni potranno beneficiare di un ulteriore recupero fiscale di oltre il 90% per un sistema di logistica dalla portata innovativa enorme.