Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Onda S.p.A. e la sperimentazione che sta modificando il modo di intendere lo scambio termico

Sperimentazione: è la parola che sintetizza gli ultimi tre anni di attività di Onda S.p.A., indu­stria manifatturiera che produce scambiatori di calore per appli­cazioni di condizionamento e refrigerazione da oltre 30 anni. «Abbiamo deciso — spiega il CEO dell’azienda che vanta 3 siti produttivi in Italia, uno in USA e uno in Finlandia, Loris Giacotti — di provare a fare in una sola volta due passi avanti, pianificando le attività di ricer­ca e sviluppo con l’obiettivo di studiare una soluzione, un prodotto che cambi il concet­to di scambio termico». Un’in­tuizione che ha portato anche a cambiare l’approccio con i clienti: «Lavoriamo in modo che i partners possano essere stimolati a condividere un’esperienza di innovazione, portandoli a porsi domande avveniristiche, alle quali magari diamo subito una ri­sposta attraverso ciò che sperimentiamo». Un lavoro che ha portato Onda ad investire un’importante quota dei ricavi in ricerca e sviluppo, consenten­do ai partner quando possibile di “toccare con mano” il lavoro di sperimentazione direttamen­te. Del resto Onda S.p.a. è una garanzia a livello internazionale, grazie anche alle filiali commer­ciali attive in Francia, Russia, Cina e Hong Kong. Le prospet­tive future sono rosee: l’azienda ha da tempo una buona quota di mercato per quanto riguarda i prodotti S&T (scambiatori a fascio tubiero) sull’area EMEA. «Ci sono ampi margini di cresci­ta sia dal punto di vista dell’e­spansione territoriale (America e Asia) sia come aumento del­le quote di mercato sulle nuove linee di prodotto. Sul territorio nord americano, ad esempio, si sta completando il processo di internazionaliz­zazione grazie al nuovo stabi­limento produttivo in un con­testo competitivo favorevole». Info: www.onda-it.com