OSA DEMOLITION EQUIPMENT Rispondere alla Pandemia con innovazione, Ricerca e Formazione

Il gruppo OSA DEMOLITION EQUIPMENT, operante nel settore del mercato dei demolitori idraulici e macchine movimento terra, ha reagito in un anno straordinariamente complesso per le imprese. I fratelli Roberto e Giuseppe Sallustio, hanno applicato i principi del Piano Industria 4.0 attraverso la riorganizzazione del ciclo produttivo con investimenti in impianti e macchinari integrati ed automatizzati, hanno puntato su assets immateriali con progetti di ricerca e brevetizzazione, ed infine hanno avviato una fase di valorizzazione del capitale umano, con processi di formazione destinate a tutto il personale «Abbiamo sempre applicato quanto appreso da nostro padre» racconta il CEO R. Sallustio, «che venendo dal mondo artigianale, ci ripeteva di insegnare il mestiere ai nostri dipendenti».

 

Tale insegnamento, costante e pianificato, rappresenta il valore aggiunto dell’Azienda. Nell’arco dell’ultimo triennio, si sono programmati investimenti per circa 7 mln di euro fra nuove sedi, acquisizioni di nuovi impianti a grande impatto tecnologico, consulenze strategiche con il Politecnico di Bari per progetti di ricerca applicata alla brevetizzazione. «I nostri clienti – dice G. Sallustio direttore di produzione — sono collocati in tutto il mondo e ci richiedono novità tecnologiche e qualità del prodotto, che solo l’innovazione del processo produttivo consente».

 

In una situazione di oggettiva difficoltà di mercato per quelle aziende impreparate alla programmazione e sottoposte alla negativa congiuntura dovuta alla pandemia, il Gruppo Osa demolition equipment rappresenta un virtuoso caso di successo nell’applicazione concreta dei principi del Piano Industria 4.0..

 

Info: www.osapinze.it