Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Ospedale Privato Eugenio Gruppioni

Dall’Emilia-Romagna la Casa di Cura Eugenio Gruppioni, un’eccellenza in continua evoluzione

L’Ospedale Privato Eugenio Gruppioni è una Struttura Sanitaria Polispecialistica, dotata di settantacinque posti letto, che eroga servizi di ricovero medico, riabilitativo e chirurgico. Grazie all’approccio clinico e manageriale che gravita attorno alla persona, questa realtà ospedaliera, che fa parte della Filiera della Salute di Confindustria Emilia, è una Struttura d’eccellenza nell’ambito della sanità privata. Clara Scorsa è fondatrice e Presidente e, assieme ai nipoti Alberto e Sara Gruppioni, gestisce la Clinica intitolata a suo genero Eugenio. L’Ospedale E. Gruppioni è una realtà indipendente dalle associazioni di ospedalità privata ed è in grado di fornire in autonomia un servizio sanitario integrato e di alta qualità. Nel 2018, con venticinquemila giornate di ricovero e quattromila prestazioni specialistiche erogate, l’offerta sanitaria si è ulteriormente ampliata. Questo anche grazie a nuove collaborazioni con Specialisti in area medica e chirurgica e agli investimenti fatti in termini di formazione del personale. «Il nostro obiettivo è quello di erogare un’assistenza globale capace di integrare l’offerta del SSN e completarla, senza volerla sostituire, a partire dall’approccio clinico e terapeutico impiegato», spiega il Dott. Giulio Spinucci, Direttore Sanitario della Clinica. L’approccio diagnostico e terapeutico adottato dall’équipe sanitaria, si basa su una visione internistica a 360°, che durante il ricovero prende in considerazione la persona nella sua interezza. Grazie a quest’approccio sono nati percorsi clinici innovativi che soddisfano le esigenze di utenti sempre più attenti alla propria salute. Disposta su 8.000 mq di superficie, con 30 ettari di giardini e priva di barriere architettoniche, la Struttura è un Centro di riferimento per la Cardiologia Riabilitativa, per la Diagnosi ed il Trattamento dei Disturbi Funzionali dell’Apparato Gastrointestinale, per i trattamenti di Medicina Rigenerativa, per la Terapia Antalgica e per la Riabilitazione Robotica. «Ciò è possibile grazie all’impegno del nostro gruppo» continua il Dott. Spinucci «che, seguendo le linee guida delle società scientifiche di riferimento, riesce a portare professionalità nelle prestazioni offerte», come per il reparto di Cardiologia riabilitativa, realizzato secondo i “Core Components della IACPR”, che accompagna in sicurezza pazienti complessi, reduci da un recente evento cardiovascolare, verso un miglioramento della prognosi e della qualità della vita. Così anche per il Centro per la Diagnosi ed il Trattamento dei Disturbi del Transito Intestinale, che mira a restituire benessere psicofisico e autonomia all’individuo, attraverso percorsi di cura, in alcuni casi unici in Italia, che mettono in campo strumenti diagnostici sempre più innovativi e meno invasivi. Infine per rispondere alla richiesta di quei professionisti che cercano di ottenere in breve tempo soluzioni rapide alle proprie esigenze sanitarie, sono stati realizzati pacchetti diagnostici come i check-up, in convenzione con le più note Assicurazioni Private. Un’altra eccellenza della Casa di Cura è il reparto di Medicina Riabilitativa che vanta uno degli spazi più ampi attualmente presenti sul territorio. Con un’esclusiva area riabilitativa dedicata unicamente all’acqua, costituita da tre piscine riabilitative dedicate, l’idrokinesiterapia è il punto di forza della Casa di Cura, che assieme alle due palestre ad alto comfort, attrezzate con la linea ARTIS® — Technogym, completano il Centro di Riabilitazione. «Sempre più spesso da noi arrivano pazienti provenienti da altre strutture sanitarie, che necessitano ancora di completare il percorso di cura. In molti casi si tratta di persone fragili non ancora del tutto autonome. L’alta percentuale di obiettivi raggiunti è il motore alla base della nostra forza» continua il Direttore Sanitario. Tutti questi risultati sono stati raggiunti grazie ai graduali investimenti fatti in ambito umano e tecnologico, portati avanti dagli Amministratori anche negli anni di crisi economica. In ambito clinico, i più recenti investimenti sono stati pensati per mettere a disposizione dei pazienti i servizi di diagnostica per immagini maggiormente richiesti, collaborando con aziende internazionali quali Philips per la TAC Total Body e gli Ecografi, Olympus per la Sala Endoscopica, nonché Siemens per la radiologia digitale portatile e per i Doppler. «Il progetto di ampliamento strutturale della Casa di Cura iniziato nel 2008, ha voluto la realizzazione di un Blocco Operatorio all’avanguardia, oggi ampiamente sviluppato» prosegue il Dott. Spinucci. In conformità con i più recenti standard qualitativi quali la ISO 5, e con una terapia intensiva post-operatoria, la Clinica si mette al servizio dei pazienti eseguendo interventi di neurochirurgia spinale, ortopedia, chirurgia vascolare, chirurgia generale, ORL nonché di chirurgia plastica e ricostruttiva. Il Centro, in cui operano oltre cento professionisti, si contraddistingue per l’attenzione riservata ad ogni paziente; tutte le figure, sia quelle sanitarie sia quelle amministrative, sono impegnate, anche umanamente, in una costante ricerca della qualità. «Mantenere inalterata nel tempo questa caratteristica è uno dei nostri obiettivi» conclude il Dott. Spinucci. La Clinica rispetta il contesto ambientale in cui si trova, da cui le persone traggono sempre un prezioso beneficio psico-fisico. Si tratta del Parco regionale dei Gessi, ben collegato e a pochi chilometri dal centro di Bologna. La struttura architettonica, a geometria variabile, grazie alle moderne vetrate si integra perfettamente nell’ambiente circostante. L’elevata tecnologia, garantita da un sistema di domotica premiato al secondo posto come più avanzato nella rete ospedaliera italiana, ha permesso di ottimizzare la gestione dei consumi, aumentando al massimo il comfort alberghiero, nel totale rispetto del Parco regionale. Il Centro dispone di un ristorante interno che consente la preparazione di regimi dietetici personalizzati. La cucina utilizza alimenti selezionati e freschi, mentre una équipe di Specialisti studia e propone al paziente il regime alimentare a lui più consono. Il comfort si percepisce attraverso questi e ulteriori elementi che conferiscono un senso di familiarità e di benessere anche all’interno di un contesto ospedaliero. Info: www.gruppioni.it