Progetto Studio è innovazione

Dal 1984, Gruppo Progetto Studio offre a professionisti, enti e imprese, le migliori soluzioni software e hardware, coadiuvate da un’assistenza rapida e puntuale. La realtà, nata a Brescia come Progetto Studio, conta 6000 clienti ed opera in campo informatico e digitale da oltre trent’anni. Supporta la clientela nelle sue molteplici esigenze di consulenza tecnologica e normativa, anche grazie a corsi e convegni dedicati, affiancandola nella sfida più grande: incrementare il proprio business.
Con 12 sedi in Italia e 140 consulenti, si contraddistingue grazie al suo team di assistenza: un servizio di pronto intervento capace di risolvere le criticità operative tipiche dell’attività professionale ed aziendale.

 

Inoltre, è TOP partner TeamSystem, azienda italiana leader nel mercato delle soluzioni digitali e ERP, pensate per lo sviluppo delle potenzialità di studi professionali e imprese.
Con lo sguardo puntato verso il futuro, l’obiettivo di Gruppo Progetto Studio è espandere i propri orizzonti verso nuove opportunità e settori, rispondendo alle specifiche necessità di una clientela variegata e rigorosa.

 

I professionisti, ad esempio, sono ormai consapevoli di quanto sia importante organizzare il proprio lavoro in ottica digitale: desiderano introdurre nella loro attività un nuovo dinamismo, risparmiare tempo, denaro e offrire nuove frontiere di collaborazione e consulenza ai clienti.
Le aziende invece, virano sul tema Industry 4.0 nelle sue varie applicazioni ed il mercato alimentare europeo è in continua evoluzione.
Quest’ultimo è un settore che conta aziende di tutte le dimensioni, appartenenti a 5 categorie principali: prodotti da forno e farinacei, prodotti della carne, industria lattiero-casearia, bevande e altri prodotti alimentari.

 

Verso la fine degli anni ’90, la food safety ha guadagnato importanza, fino alla pubblicazione, nel 2000, del “libro bianco sulla sicurezza alimentare”. Due anni dopo, nascerà la prima legislazione dedicata al settore, la General Food Law Regulation, fondata su sicurezza, qualità e trasparenza.
Questa legge ha reso obbligatoria la tracciabilità della filiera per le imprese alimentari e dei mangimi, tramite l’implementazione di tecnologie che identifichino provenienza e destinazione dei prodotti, con l’obiettivo di fornire informazioni precise alle autorità competenti.
Inoltre, l’innovazione digitale è il motore del cambiamento nell’agrifood, grazie al coinvolgimento di start-up high tech, che propongono soluzioni per ridurre gli sprechi, valorizzare le eccedenze alimentari, utilizzare l’acqua in modo efficiente e sviluppare modelli di business sostenibili.
Proprio perché appassionato di innovazione, il Gruppo Progetto Studio è motivato a divenire, nel prossimo futuro, un punto di riferimento anche in questo settore.

 

Info: www.progettostudio.com