Proxima Robotics: la navigazione autonoma che trasforma veicoli in robot

Proxima Robotics nasce nel dicembre del 2017 dall’idea dei tre fondatori: Alessando Settimi (CEO), Danilo Caporale (CTO) e Lucia Pallottino (Scientific Advisor). I tre sono rispettivamente assegnisti di ricerca Post-Doc e Professoressa Associata presso il Centro di Ricerca “E. Piaggio” dell’Università di Pisa. Il core business dell’azienda è creare hardware e software per la navigazione autonoma, attraverso l’utilizzo di sensori e algoritmi innovativi. La navigazione autonoma permette ad un normale veicolo di diventare un vero e proprio robot, con capacità di pianificazione dei percorsi, evitamento ostacoli, riconoscimento di persone e oggetti. Nei primi anni di attività l’azienda si è concentrata sullo sviluppo del prodotto, che sta attualmente industrializzando. Proxima Robotics si occupa soprattutto di robotica applicata ai settori della logistica e dei servizi, all’interno dei quali si trova la maggior parte del suo portfolio clienti, ma ha anche avviato progetti pilota in ambienti più difficoltosi come cantieri e strade urbane. Info: www.
proximarobotics.com