S.A.C.S.: tradizione ed innovazione

Cinque sono le qualità che caratterizzano l’azienda S.A.C.S. con alle spalle oltre 40 anni di esperienza in Italia nel settore delle costruzioni e manutenzioni: tradizione, affidabilità, qualità, flessibilità ed innovazione, spiegano i fratelli Ingg. Rossana e Carlo Criscuolo, direttori tecnici e co-proprietari dell’azienda fondata dal padre geom. Renato. Così come cinque sono i principali settori nei quali opera la S.A.C.S. con il proprio Personale altamente specializzato: edilizia civile ed industriale, impianti tecnologici, telecomunicazioni, fonti rinnovabili e manutenzione che trovano la loro massima espressione nella realizzazione e manutenzione dei data center certificati Tier IV. L’abilità della S.A.C.S. si esprime maggiormente nell’utilizzo di prodotti green e nella conduzione e gestione degli impianti trovando il giusto equilibrio tra saving energetico e continuità del servizio.

 

Fortemente sensibile alle richieste provenienti dai propri Clienti nonché all’evoluzione del mercato, la S.A.C.S. ha implementato e certificato negli anni i propri Sistemi di Gestione: Integrata (qualità, ambiente, sicurezza), Anticorruzione, Energia, Sicurezza delle Informazioni, Responsabilità Sociale d’impresa e Legalità.
Esiste, poi, anche un ultimo settore, quello che produce servizi interni a supporto dei settori principali, come la produzione di serramenti a taglio termico in alluminio, ferro, acciaio inox, PVC e vetro, di cui sviluppa completamente al proprio interno la progettazione, la realizzazione, l’installazione, la manutenzione e la certificazione.

 

Quali saranno le prossime sfide che l’Azienda sarà chiamata ad affrontare? «Rendere la S.A.C.S. un’impresa sempre più sostenibile, risponde l’ing. Carlo, riducendo al minimo i rischi aziendali inerenti le attività produttive e massimizzare le nuove opportunità che derivano dal miglioramento dei processi e dei prodotti; le buone pratiche ambientali stanno diventando sempre più essenziali agli occhi dei Clienti e della comunità in cui si opera. Tutto ciò consente risparmio economico, attira gli investitori, stimola l’innovazione ed assicura Clienti fidelizzati.
In un paese come l’Italia che soffre di un parco edifici “privati” con oltre il 60% dello stock superiore a 45 anni, attraverso il “superbonus”, con il rafforzamento dell’efficientamento energetico degli edifici e la creazione di una rete a banda larga con lo sviluppo e la diffusione dell’infrastruttura 5G, sarà possibile coniugare l’esigenza di fare efficienza energetica con la tecnologia e siamo convinti che si ridurranno le emissioni di gas nell’atmosfera».

 

L’ing. Rossana conclude che «Un’impresa sostenibile non viene proposta come una destinazione o come un risultato definitivo ma come un processo di apprendimento continuo, d’innovazione e miglioramento».

 

Info: www.sacssrl.it