Sandeza: il machine learning come strada per l’industria 4.0 con soluzioni all’avanguardia

Le tecnologie industria 4.0 per essere sfruttate in tutte le loro potenzialità richiedono una stretta interazione ed integrazione.
Per le PMI raggiungere una piena integrazione dei processi è percepito come molto oneroso. Ma molto spesso questa percezione è dovuta alla mancata conoscenza di opportunità e metodologie.
«Il nostro è un approccio di integrazione digitale di dati e processi aziendali trasversali all’organizzazione attraverso una nostra soluzione proprietaria» spiega ad esempio Andrea Francica, founder di Sandeza. «I sistemi di gestione process-based, con il supporto di automazione e machine learning, possono essere la chiave per ottimizzare i processi produttivi e la qualità dei rapporti con clienti e fornitori».

 

Un’applicazione pratica è il progetto per la realizzazione di un sistema automatizzato di schedulazione della produzione che Sandeza sta portando avanti con partner d’eccellenza come il Politecnico di Torino e altre aziende, tra cui Gima s.r.l. Secondo il prof. Federico Della Croce, docente e referente del gruppo di ricerca su Automazione, Logistica e Ottimizzazione Combinatoria presso DIGEP, Politecnico di Torino, «Con dati di partenza ben strutturati e applicando algoritmi adeguati, si può arrivare ad una significativa riduzione dei costi aziendali, indipendentemente dal segmento di mercato». Info:

 

www.sandeza.com