Sbravati Insurance Broker: in corsa per la leadership nel settore ferroviario

Abbiamo incontrato a Genova la Sbravati Insurance Broker, una realtà del brokeraggio assicurativo fondata 50 anni fa da Luigi Sbravati, che dal suo ufficio sul Porto Antico ci racconta con un pizzico di orgoglio di aver creato da zero la sua azienda negli anni settanta, poco più che ventenne, e di aver avuto la soddisfazione di tramandare il suo entusiasmo e la sua esperienza alle figlie, che hanno saputo dare continuità e portare sviluppo con altrettanta passione.

 

All’inizio la Società era particolarmente orientata ai liberi professionisti, ma presto si è rivolta anche alle piccole e medie aziende. In questo contesto l’incontro con le prime imprese ferroviarie private, che iniziavano le manovre in ambito portuale per poi arrivare a percorrere le linee delle Ferrovie dello Stato. Da lì il salto. Da ormai 25 anni Sbravati affianca la costante crescita del settore, diventando partner di riferimento di Fercargo, l’Associazione delle Imprese di trasporto merci su rotaia. La collaborazione con la società di brokeraggio captive delle linee ferroviarie tedesche, intrapresa dalla seconda generazione Sbravati, si è rivelata una trasfusione di know how specifico, che in Italia non si sarebbe potuto formare così velocemente, per via della più recente privatizzazione del settore, ma che proprio in Italia ha potuto fare la differenza.

 

Orientarsi al mondo ferroviario con l’esperienza tedesca è stata la mossa vincente. I grandi broker internazionali si rivolgono agli operatori ferroviari con competenze generiche e specializzate solo per rami assicurativi, mentre Sbravati è specialista in ferrovie e con il cliente parla la stessa lingua, con un’ottica multiramo, per non trascurare le inevitabili intersezioni. L’ambizione di essere la più importante società italiana di brokeraggio orientata al mondo ferroviario pare più che giustificata.

 

Info: www.sbravati.com