Soft.Lab: da più di 30 anni, gli esperti del calcolo strutturale in Italia

 

Non c’è ingegnere in Italia che non ricordi lo SPACE, l’avveniristico software di calcolo strutturale che sul finire degli anni ’80 ha rivoluzionato per sempre l’approccio del calcolo strutturale in Italia. Il programma, che ha avuto anche una menzione d’onore da Apple, è frutto dell’intuizione dell’ing. Dario Nicola Pica, ingegnere beneventano, attuale CEO e founder di Soft.Lab, l’azienda campana che si occupa dello sviluppo di software per il calcolo strutturale e la geotecnica.

 

Le soluzioni software per l’edilizia di oggi

 

 

Il programma ammiraglio dell’azienda sannita è ora IperSpace BIM è un software di calcolo strutturale per l’ingegneria civile che consente la risoluzione di modelli agli elementi finiti (FEM) di edifici in cemento armato, acciaio, legno, muratura e misti (compresenza di più materiali). Il programma vanta un’esperienza trentennale grazie soprattutto a collaborazioni con enti ed istituzioni italiane come, ad esempio, numerose università. La suite è stata sviluppata interamente in Italia ed il risultato e la portata scientifica è avvalorata da proficue e continue collaborazioni con il mondo universitario. A partire dal 2018 è stato aggiunto il suffisso BIM al software in quanto è stato implementato l’approccio dell’interoperabilità, necessario per la trasmissione di dati con più programmi e per l’ottimizzazione dei tempi di lavoro. Oltre alla soluzione commerciale di vendita della licenza d’uso, la Soft.Lab è stata tra le prime aziende italiane di calcolo strutturale a promuovere la soluzione TIME ovvero consentire l’utilizzo del software per un tempo limitato a prezzi vantaggiosi. L’offerta commerciale software riguarda anche il calcolo geotecnico e nello specifico Monolith. Aggiornato alle normative italiane ed europee, il programma consente la modellazione, il calcolo e la verifica strutturale di opere di sostegno rigide. I software sono distribuiti in numerose università italiane e vengono utilizzati sia come valido supporto alla didattica dai docenti che come solutore per sperimentazioni scientifiche.

 

 

Soft.Lab un’eccellenza sannita a servizio di tutto il Paese

 

 

Soft.Lab rappresenta una vera e propria eccellenza italiana e fin dalla sua fondazione ha saputo intercettare le esigenze degli strutturisti italiani. Una grande azienda che nel tempo ha formato e lanciato manager del calibro di Fabrizio D’Aloia, fondatore di People’s e Microgame e che vanta presenze illustri nel proprio comitato scientifico, come il dott. prof. Paolo Bisegna, ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso l’Università di Tor Vergata e il dott. arch. Gerry D’Anza, CEO di IxRay e creatore di Forten. Per maggiori informazioni sull’azienda e sulle sue soluzioni pensate per gli strutturisti italiani è possibile visitare il sito-web recente oggetto di un profondo restyling all’indirizzo www.soft.lab.it.