Sostenibilità in General Membrane

Il World Green Building Council ipotizza che le infrastrutture e gli edifici dimezzeranno del 40% le proprie emissioni di carbonio entro il 2030 e del 100% entro il 2050.
Si progetta ottimizzando la pianificazione, la realizzazione e la gestione delle costruzioni, prevedendo le prestazioni e i consumi con l’aiuto di un software (BIM, Building Information Modeling). Si favoriscono soluzioni che abbattano le emissioni di CO2 e contrastino l’effetto delle isole di calore (tetti verdi, fotovoltaico, cool roof). Si certificano gli edifici secondo parametri green attraverso i crediti LEED (Leadership in Energy and Environmental Design). Si promuovono, sfruttando l’economia circolare, materiali con alto contenuto di riciclato secondo i criteri CAM (Crediti Ambientali Minimi).

 

General Membrane progetta sistemi di copertura integrati e produce membrane impermeabilizzanti con particolare sensibilità a queste tematiche.
Nel 2005, l’azienda ottiene la certificazione UNI EN 14001 con l’obiettivo di gestire e monitorare costantemente gli impatti sull’ambiente delle proprie attività. Nel 2014, prima e unica azienda nel settore, certifica la propria impronta carbonio (Carbon Footprint) secondo la norma UNI ISO 14064-1. Nel 2020 invece ottiene la certificazione UNI EN ISO 14021 per le asserzioni di prodotto autodichiarate. Il tutto partendo dalla certificazione di qualità UNI EN ISO 9001 (1998) e nel rispetto della salute e sicurezza dei lavoratori attraverso la OHSAS 18001 (2012), oggi UNI ISO 45001. E sempre negli stessi anni che aderisce alla US Green Building Council, l’associazione che favorisce la costruzione di edifici ecosostenibili attraverso lo sviluppo dei protocolli LEED.
General Membrane è convinta che la durabilità di una struttura debba diventare il metodo per valutarne la sostenibilità e la durabilità dei prodotti e dei sistemi deve diventare metodo per valutare la sostenibilità dell’azienda che li produce.
Nel 2008 nasce GeneralSolarPV, il sistema fotovoltaico flessibile integrato in grado di produrre energia da fonte rinnovabile e garantire l’impermeabilizzazione della
copertura.

 

Ecofriendly invece è la nuova linea di membrane impermeabilizzanti e isolanti ad alto contenuto di riciclato conformi ai criteri CAM.
General Membrane, cosi come propone nel sistema N.E.W. a garanzia ventennale crede fermamente che la buona progettazione, l’utilizzo di materiali durevoli correttamente applicati e la ordinaria manutenzione della copertura permettano di allungare il ciclo di vita dell’edificio e che tutto questo sia rispetto dell’ambiente.
Ad accompagnare il progettista, l’impresa, il committente in tutte le fasi dell’opera, l’Azienda mette a disposizione il proprio ufficio tecnico, rendendo disponibili molteplici soluzioni progettuali, anche in tecnologia BIM, in grado di soddisfare i bisogni delle moderne coperture, assicurando durabilità per un’edilizia più green.

 

Info: www.generalmembrane.com