Speranze e prospettive delle terapie avanzate: l’atmp Forum

Le terapie avanzate (geniche, cellulari e tissutali – definite ATMP) rappresentano la sfida più avanzata della medicina, proponendosi come intervento curativo per patologie che non hanno una risposta terapeutica. La ricerca sta progredendo e, analizzando le principali 46 aziende attive nel settore delle terapie avanzate, si identificano 113 programmi di ricerca; il 53% sono terapie cellulari, il 46% sono terapie geniche e l’1% è rappresentato da terapie di ingegneria tissutale.

 

L’area di maggiore espansione è quella oncologica – oncoematologica seguita dalle patologie del sistema nervoso, quelle ematologiche e dell’occhio. Le terapie avanzate, essendo studiate per una unica somministrazione nella vita, pongono al SSN il problema delle modalità di rimborso. Si sono avanzate proposte innovative che al momento hanno portato al rimborso di alcune terapie cellulari (CAR-T) e geniche, ma è evidente come questo tema meriti una discussione più approfondita. Da oramai quattro anni la sede riconosciuta per la discussione sulle terapie avanzate e il loro futuro è rappresentata dall’ATMP Forum, nato da una intuizione di Pier Luigi Canonico, Claudio Jommi ed Elena Lanati. L’ATMP Forum è il primo progetto italiano con piattaforma dedicata (www.atmpforum.com) ad

 

aver affrontato la tematica delle terapie avanzate a 360°, promuovendo l’interazione e il confronto tra i diversi stakeholder del Sistema (e.g. Istituzioni, payers, clinici, ricercatori), al fine di rendere l’Italia un Paese leader nel settore. Quest’anno l’ATMP Forum presenterà il IV Report italiano sulle ATMP e arricchirà il programma con un nuovo appuntamento nel quale si discuteranno le proposte per inserire le terapie avanzate nel Piano Nazionale per la Ripresa e Resilienza.