Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

STA: “sarti della depurazione” – Soluzioni personalizzate tra qualità e ottimizzazione dei costi

Leader nel trattamento delle acque industriali e municipali da oltre vent’anni, STA srl è una realtà accreditata e consolidata, in costante crescita grazie ad un’equipe di tecnici qualificati e alla continua attività di ricerca. L’azienda, con sede a Mantova, è specializzata nella progettazione, costruzione e adeguamento di impianti per il trattamento delle acque reflue, primarie, potabili e meteoriche, con l’obiettivo di fornire soluzioni ottimali a livello tecnico, operativo ed economico, dai convenzionali sistemi di depurazione a fanghi attivi alle più moderne tecnologie presenti sul mercato. Peraltro, STA non si colloca solo nel mercato della realizzazione, poiché vanta un’esperienza fondante nella conduzione e manutenzione, che la rende un partner d’eccellenza per la gestione degli impianti: sul campo e da remoto – attraverso sistemi di telecontrollo e videosorveglianza – l’obiettivo è l’ottimizzazione dei costi di esercizio e consumi dell’impianto, con la garanzia del rispetto dei limiti allo scarico secondo normativa. Fiore all’occhiello di STA, la gestione in outsourcing, per i Gruppi industriali che decidono di terziarizzare la totalità del servizio.

Per provvedere all’ampia diversificazione dell’offerta, STA, che si occupa anche di servizi ambientali, dispone di altre sedi operative dislocate sul territorio; in particolare, da qualche anno, ha ampliato il gruppo con una società controllata che ha competenza territoriale in Trentino Alto Adige, Trentino Acque srl.

Il Piano di Tutela delle Acque nazionale e regionale prevede una progressiva restrizione delle deroghe allo scarico e impone il rispetto dei limiti previsti dalla normativa con conseguente incremento delle tariffe per gli scarichi industriali in fognatura. STA ha, pertanto, inaugurato una campagna gratuita di monitoraggio per aiutare le aziende coinvolte dal Piano, proponendo le verifiche necessarie al controllo del refluo scaricato e poter così individuare le criticità e studiare la migliore soluzione.

Chiudiamo la panoramica parlando di innovazione: il Processo UTN. Si tratta di un processo integrato, sperimentato con successo da STA insieme all’Università di Trento, che permette la riduzione della produzione dei fanghi negli impianti di depurazione biologici. Questa ricerca nasce per dare soluzione al problema sempre crescente dei rifiuti, in un momento di grossa difficoltà ricettiva degli impianti finali. L’idea alla base del progetto sfrutta la presenza di un reattore biologico in cui si sviluppano ceppi batterici con basse percentuali di riproduzione, da cui si ottiene un abbattimento della produzione di fanghi intorno al 40-50%. Parliamo di una soluzione impiantistica che trova applicazione nei settori municipale, agroalimentare e industriale, rivelandosi un valido alleato per molte realtà attive sul mercato.

Grazie a quanto raccontato finora, possiamo affermare, come amano dire di sé, che in STA, sono dei “sarti della depurazione”, poiché studiano soluzioni esclusive, cucendo un vero e proprio abito su misura e a misura di ogni cliente.

Info: info@stacque.com