Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

StaffRoster: software innovativo

Il Covid19 ha cambiato il mondo, ha cambiato i rapporti sociali e ha cambiato anche il modo di lavorare. Non solo e non tanto per la diffusione dello smart working ma perché le aziende di ogni tipo e i loro dipendenti hanno dovuto riorganizzarsi e rivedere le modalità con cui portare avanti le attività. In questo quadro di profonda trasformazione le aziende si sono dovute impegnare nella ricerca di strumenti in grado di facilitare la gestione, e per la maggior parte, si sono ovviamente affidate o sono ancora alla ricerca del supporto informatico più idoneo alle proprie esigenze. In questo contesto, un ruolo centrale è di certo ricoperto dagli strumenti di gestione utilizzati all’interno degli ambienti lavorativi per l’organizzazione quotidiana. E se molti hanno dovuto individuare nuove soluzioni per adattarsi alle attuali esigenze, ci sono realtà che già erano talmente avanti nella qualità e nell’efficacia dei propri prodotti, da essersi trovate oggi già pronte per affrontare lo scenario post Covid. Tra le prime aziende leader in Italia e a livello europeo capaci di fornire i tanto ricercati strumenti per fronteggiare i cambiamenti c’è senza alcuna ombra di dubbio Firlab, software house toscana con sede a Firenze, ideatrice di StaffRoster, un software per la gestione dei turni aziendali che ha rivoluzionato l’organizzazione di realtà aziendali di grande prestigio, di importanti dimensioni, ma anche di molte PMI. Nato per supportare la pianificazione delle attività all’interno di strutture sanitarie, StaffRoster è stato sempre più apprezzato sul mercato fino ad essere scelto da aeroporti, aziende del retail, della GDO, della ristorazione e da realtà produttive dei più svariati settori. Il successo di StaffRoster – che è anche progettato per essere integrato con i più diffusi software per la gestione del personale e la compilazione delle buste paga – è certamente dovuto alla sua unicità che lo differenzia dalla stragrande maggioranza delle soluzioni offerte dalla concorrenza. Lo schedulatore realizzato dalla software house fiorentina utilizza sofisticati algoritmi che operano sia per quanto riguarda la programmazione dei turni che per quella delle attività. È necessario inserire le anagrafiche dei dipendenti, i dati sulla produttività aziendale richiesta e StaffRoster genera in automatico la pianificazione dei turni, incrociando variabili di ogni tipo. L’operatività avviene in tempo reale ed è tutta concentrata su un’unica piattaforma – web e mobile – accessibile da tutte le funzioni coinvolte nei processi di gestione HR. I collaboratori e i responsabili possono interagire anche tramite un’app, attraverso la quale è possibile comunicare richieste di cambio turno, richieste di ferie o scambi con  colleghi e ricevono, mediante notifiche inviate dall’azienda, autorizzazioni e altre informazioni. «Il software – spiega il Ceo Mario Del Giudice – è progettato e sviluppato per fornire il massimo dell’integrazione fra impresa e dipendenti. Per supportare gli operation manager nella pianificazione giornaliera nelle diverse strutture operative sul territorio, in modo che ogni reparto o settore funzioni al meglio, ma che nello stesso tempo, a livello centrale, si possa mantenere il monitoraggio di ogni attività». Questo innovativo software è oggi parte integrante della struttura gestionale di grandi aziende. StaffRoster è stato infatti tempo a dietro scelto da nomi di rilievo in ogni settore. Coop Alleanza 3.0 per la GDO, Sky per la tv e i media, l’aeroporto bergamasco di Orio al Serio, il Gruppo Cremonini, leader della ristorazione, l’Ospedale Sant’Anna di Como in ambito sanitario, il marchio Adidas per quanto riguarda il retail, Credit Agricole per il mondo finance e molti altri ancora. Info: www.staffroster.com