Technital leader assoluto dell’ingegneria integrata protagonista in tutto il mondo

Nel Sud dell’Iraq è in corso un intervento di sviluppo industriale e urbano che prevede investimenti per trenta miliardi di euro e la realizzazione di un porto, di un’area produttiva di dodicimila ettari, un aeroporto, un campo eolico, collegamenti stradali e ferroviari e una città in grado di accogliere 350 mila abitanti. Al centro del progetto c’è Technital, una delle primissime società italiane a comprendere già trent’anni fa l’importanza di pensare e realizzare opere in modo integrato. Quando molti ne parlavano soltanto, Technital già costruiva con criteri che erano avanti anni luce rispetto alla media del mercato.
Oggi questa sua esperienza la pone senza alcuna ombra di dubbio come un vero e proprio punto di riferimento a cui affidarsi per progetti di levatura mondiale. Quello in Iraq ne è un esempio, ma ne va citato uno importantissimo anche in Italia: quello per la difesa della laguna e della città di Venezia, un’opera complessa che ha richiesto investimenti per nove miliardi di euro, sta attraendo l’attenzione del mondo scientifico ed ingegneristico internazionale, e che pure vede Technical tra le aziende maggiormente impegnate.
Molti altri sono gli interventi che l’azienda sta portando avanti in tutto il mondo, mettendo ovunque in pratica il suo approccio che coniuga l’integrazione tra le opere con la difesa dell’ambiente e del territorio e, non ultima, con una qualità del lavoro portata a livelli elevatissimi. Per raggiungere tali standard, la società ha raccolto tra le sue fila duecento tra i migliori specialisti nel campo dell’ingegneria strutturale, di quella marittima, idraulica, dei trasporti e ambientale.
Info: www.technital.it

Technital Spa

Società di ingegneria