Tecnolux Srl Essenziale per la guida in sicurezza: vedere ed essere visti

La corretta illuminazione durante la guida di un veicolo su strada ha subìto un’evoluzione costante e sostanziale negli ultimi 15 anni. Dal concetto del faro statico installato su un veicolo parliamo oggi di fari dinamici, che si muovono e si adeguano alle condizioni di guida: traffico, luce, ostacoli, velocità, tragitto. Da semplice “lampadina” il faro si trasforma in stringhe di LED azionate con una precisione millesimale. Il faro deve essere assemblato sul veicolo in modo preciso ed esatto garantendo così l’accuratezza del software di attivazione nella modalità dinamica e gestito dalla ECU del veicolo. La posizione viene garantita al momento dell’uscita di fabbrica del veicolo, ma il veicolo è sottoposto a usura nel tempo, per cui la nuova tecnologia dei fari richiede strumenti di controllo e regolazione idonei.

 

Il centrafari, strumento per la verifica e calibrazione dei fari, si è trasformato da mero strumento analogico in strumento elettronico, dotato di telecamera per la scansione della proiezione luminosa e determinazione della reale posizione del fascio luminoso. La tecnologia si spinge ancora oltre, proiettata verso la guida autonoma. Il faro rientra nel progetto di sviluppo del frontale del veicolo, che vedrà luci, radar, sensori e telecamere gestite all’unisono ed integrate quanto possibile fra loro. L’evoluzione è ancora in corso…

 

Info: www.tecnolux-italia.it