Login

Partner dei più importanti editori italiani, da oltre 20 anni

Temrex: il design italiano della logistica

Esiste, un piccolo mercato fatto di progettazioni specializzate, scaffalature curate nei minimi dettagli, realizzate a misura di cliente, compattabili per fare economia di quegli spazi sempre più preziosi per ottimizzare l’archiviazione. Esiste anche un mercato che guarda a quell’economia di spazi anche nell’industria e chiede progettazioni sofisticate, basi mobili robuste, motorizzazioni adeguate allo stoccaggio e soprattutto una affidabilità elevata ed un rispetto maniacale delle norme sulla sicurezza per operatori e luoghi di lavoro. È in questa area di mercato non ben definita, ma reale, che Temrex ha trovato il proprio spazio, gestendo e garantendo, la progettazione e lo sviluppo di soluzioni per l’archiviazione e lo stoccaggio. Abbiamo cercato e trovato le soluzioni all’interno della nostra organizzazione, creando le opportunità per far crescere un team giovane, determinato, preparato e destinando tante energie e risorse, alla nascita di un piccolo polo tecnologico interno, capace di imporsi in un mercato nazionale e internazionale molto difficile.

E proprio nel momento in cui si registravano le migliori risposte dal mercato è arrivato Covid-19! La pandemia ha creato non poche difficoltà anche a chi, come noi, non ha dovuto interrompere la produzione. Le forniture affidate a Temrex da alcuni dei maggiori gruppi farmaceutici nazionali hanno fatto sì che sono arrivate le autorizzazioni per garantire la continuità delle attività produttive: con un po’ di coraggio, e l’aiuto dei dipendenti, abbiamo evitato di finire nelle maglie strette della cassa integrazione ed abbiamo assicurato ai nostri clienti le forniture di cui avevano bisogno. Abbiamo dovuto gestire tante situazioni: l’approvvigionamento della materia prima presso aziende con attività rallentata, le lavorazioni presso terzi di prodotti speciali, gli spostamenti dei turni di lavoro, le continue e ripetute disinfettazioni di locali e macchinari, ma soprattutto la produzione abnorme di documentazione per integrare i POS nei vari cantieri aperti e la difficoltà di comunicazione con i responsabili dei vari clienti in smart working.

Nonostante ciò, le previsioni di inizio anno per una ulteriore e decisa crescita sembrano ancora valide, anche se siamo convinti che gli ultimi mesi di questo anno particolare, segnato da tante vicissitudini negative, saranno mesi di attività convulsa che metterà alla prova le scelte e le capacità reattive dell’organizzazione aziendale. I nostri uffici hanno lavorato in smart working, alcuni dei nostri dipendenti lo erano già ancor prima della pandemia. Abbiamo sviluppato una vera e propria organizzazione digitale, permettendo di lavorare ovunque disponendo solo di una rete internet, garantendo un totale accesso a qualsiasi tipo di documentazione in base al proprio ruolo. Naturalmente Temrex s.r.l. condividerà i grandi risultati di questo periodo con le aziende del gruppo, dislocate in Francia, Polonia e negli Emirati Arabi. Una politica di marketing studiata fin nei minimi dettagli sta portando i prodotti delle aziende del Gruppo, dalle più semplici scaffalature, statiche o compattabili, alle più sofisticate applicazioni per magazzino e con trasloelevatore, alle funzionali apparecchiature per il vending, in quasi tutti i paesi europei con significative presenze in quelli del bacino del mediterraneo e anche oltre oceano. Crediamo nelle capacità progettuali del nostro team tecnico e ci affidiamo alle abilità dei nostri dipendenti in produzione, sviluppando così un forte legame umano che ci permette di crescere ogni giorno. Lavoriamo sulla nostra legge delle tre H: Head, Hand and Heart (Testa, mano e cuore).

Info: www.temrex.eu