Torrefazione La Brasiliana 70 anni di caffé. Oggi è un Metodo per il successo di bar e ristoranti

Una piccola bottega nel cuore di Ferrara. In vetrina la tostatrice, comprata da un salumiere prima della guerra. Così nasce la storia imprenditoriale di Carlo Govoni, founder di Torrefazione La Brasiliana. Oggi l’azienda, family company guidata dai fratelli Giancarlo e Pierluigi Govoni, fa una promessa ambiziosa al mercato: facilitare la vita di baristi e ristoratori.

 

«Studiando i locali di successo in Italia» dichiara Giancarlo Govoni «abbiamo formalizzato i protocolli vincenti per la gestione di bar e ristoranti. Ne è nato il Metodo La Brasiliana, l’insieme delle tecniche per migliorare i profitti e aumentare il tempo libero degli imprenditori».

 

«Il 2020 non è stato un anno semplice per l’Ho.Re.Ca» aggiunge Pierluigi Govoni «Ma le difficoltà ispirano il cambiamento. Anche la ristorazione dovrà introdurre skills già consolidate negli altri settori del retail: managerialità, controllo dei margini, tecniche di marketing e vendita. Soprattutto, gli imprenditori dovranno essere consapevoli dei kpis economici e finanziari, emancipandosi dal “cassetto” come unico indicatore di performance dell’attività. Il nostro Metodo supporta gli imprenditori lungimiranti, che intendono tornare a prosperare e realizzare nuovi progetti di business».

 

Il Metodo La Brasiliana include servizi innovativi nel mercato del caffè, come il Personal Coffee Expert: un esperto di caffè che consiglia la miscela ideale per ogni barista. Del resto, il caffè rimane un solido punto di forza per Torrefazione La Brasiliana, che continua a tostare i chicchi con tecniche artigianali tramandando le ricette tradizionali nate nella bottega del nonno.

 

Info: www.labrasiliana.it