Trevi Benne SpA: produzione strumenti da demolizione riciclaggio e movimento terra

Ricerca, sviluppo, qualità e servizi. È su questi quattro pilastri che si basa ogni progetto tecnologico messo a punto e portato avanti da Trevi Benne, azienda vicentina fondata nel 1992 e specializzata nella produzione di attrezzature per operazioni di demolizione, movimento terra, riciclaggio, scavo e deforestazione. Tutti questi settori richiedono l’impiego di macchinari che siano in grado di garantire allo stesso tempo massima efficienza tecnologica e altrettanto elevati standard di sicurezza. Si lavora in grandi spazi e si eseguono operazioni su materiali di grandi e grandissime dimensioni. Per fare in modo che tutto avvenga nella più totale efficienza sotto ogni punto di vista non basta la competenza degli operatori ma è indispensabile anche l’efficienza delle apparecchiature. Trevi Benne unisce da sempre queste due componenti fondamentali per portare avanti lavori importanti e impegnativi. In 25 anni di attività ha operato con un coraggio che in certe occasioni è arrivato a sfiorare l’audacia, ma solo nell’ostinazione ad andare sempre avanti, verso traguardi più prestigiosi e scelte imprenditoriali sempre più ambiziose. Nella produzione, invece, l’azienda vicentina porta da sempre avanti una rigorosa filosofia mirata all’efficienza e alla qualità. Che si tratti di frantumatori, pinze demolitrici, cesoie o delle stesse benne, tutte strumentazioni che possono arrivare fino alle cinquecento tonnellate di peso, nulla viene immesso sul mercato prima di una accurata verifica a 360 gradi di ognuna delle funzionalità necessarie per rispondere al meglio alle esigenze di chi ne sarà l’utilizzatore. È così che Trevi Benne è ormai giunta ad essere presente in oltre cinquanta paesi in tutto il mondo e a vantare un fatturato di circa trenta milioni di euro dovuto per l’80 per cento proprio alla operatività sui mercati internazionali. I centoventi dipendenti che compongono il team di Trevi Benne sono perfettamente capaci di realizzare sia prodotti standard che di dare vita ad attrezzature che vengono progettate e prodotte su specifiche richieste dei clienti. Una flessibilità, questa, fortemente apprezzata nel settore, e infatti non è un caso che la società veneta sia diventata sponsor attiva delle maggiori associazioni di demolitori in Italia quanto in Europa. In essa le aziende clienti trovano un valido punto di riferimento di elevatissima caratura al quale affidarsi con serenità anche per i riconoscimenti che Trevi Benne vanta, primo fra tutte la certificazione di qualità TÜV. Al di là delle attestazioni e delle documentazioni ufficiali ci sono i risultati ottenuti sul campo a decretare il valore di una società come Trevi Benne. Sui più imponenti scenari, che si tratti di cantieri di scavo, aree di demolizione o spazi destinati al disboscamento, c’è sempre una macchina a marchio Trevi Benne SpA in azione. Per esempio, nell’area industriale Veglia Borletti di Milano o nelle opere di smantellamento e demolizione dei viadotti e dei ponti necessarie per l’ampliamento dell’autostrada A4 in Friuli. Oggi Trevi Benne guarda ancora più lontano consolidando la sua rete sui mercati di America, Australia, Nord Africa ed Est Europa.
Info: www.trevibenne.it