Troly Wipe. Igiene e sicurezza a portata di mano – Il sistema Tre Elle è già operativo in molti supermercati italiani, pronto un piano per l’estero

Leggi “igienizzazione” e pensi al Covid: ma la storia della battaglia che oppone il genere umano ai batteri si perde nella notte dei tempi e Troly Wipe è una soluzione che, sebbene sia stata sviluppata nel pieno dell’emergenza pandemica, vuol essere di ben più ampio respiro.

L’idea rapida ed efficace

Tre Elle Sanitizer è l’unità operativa della Tre Elle di Fermo, nelle Marche, che ha ideato, prodotto e battezzato Troly Wipe, sistema che ha una sola funzione, svolta al massimo della sua efficacia: igienizzare il carrello, le impugnature dei carrelli e le mani di tutti coloro i quali le tocchino.

L’azione svolta da Troly Wipe è particolarmente utile, poiché un recente studio realizzato da microbiologi americani ha diffuso dati inquietanti sulla percentuale di batteri presenti sui carrelli dei supermercati e soprattutto sui loro manici:  nel 72% dei casi sono stati rilevati batteri fecali e, nel 50%, di Escherichia coli.

Inoltre, spesso e volentieri, i clienti che entrano in un supermercato con bambini tendono a posizionarli nella parte anteriore del carrello, proprio a stretto contatto con il luogo in cui sarebbe più alta la concentrazione microbica.

Trasformare l’esperienza della spesa in un momento più sicuro e tranquillo diventa molto semplice: Troly Wipe in cinque secondi igienizza carrelli e mani.

Un sistema, due modelli

Dal punto di vista strutturale, Troly Wipe è un sistema composto da una cabina in acciaio in cui il cliente entra con il carrello. Un sensore ne indica la presenza all’ingresso e dà il via all’erogazione del prodotto sanificante sulla manopola del carrello e sulle mani di chi la impugna. La nebulizzazione dura cinque secondi, il sensore ne segnala la conclusione.

Nella versione Big, costruita in acciaio inossidabile, l’utente spinge il carrello nel tunnel che esce dalla parte opposta: si tratta di una macchina da posizionare all’esterno del supermercato, che ha un’autonomia pari a 20 litri di sanificatore, pari a circa 1.200 carrelli. Il cliente che sanifica il suo carrello con il modello Small, più adatto agli interni e posto solitamente “a parete”, deve invece indietreggiare alla fine del processo di sanificazione. Anche il modello Small, se si ha lo spazio, potrà funzionare come la versione Big.

In entrambi i casi, la manutenzione di Troly Wipe, per l’acquirente, si limita all’aggiunta del liquido sanificatore (a base alcolica o naturale) ed alla pulizia degli ugelli di erogazione della sostanza.

Prospettive future

«È giusto pensare all’igiene personale in questo periodo, è sbagliato pensare che, superata la pandemia, questa necessità scompaia» Stefano Luzi, titolare della Tre Elle, a cui fa capo la business unit Tre Elle Sanitizer, evidenzia come “le buone pratiche d’igiene” siano da considerare “abitudini, non eccezioni” e che, per questo motivo, il dovere di rendere più sicura l’esperienza della spesa al supermercato possa trasformarsi “in un’opportunità per le catene della grande distribuzione organizzata e per qualsiasi punto vendita che abbia dei carrelli, nella possibilità di offrire alla propria clientela un servizio esclusivo”.

La produzione degli igienizzatori Troly Wipe ha «un alto tasso di artigianalità, poiché siamo potenzialmente in grado di realizzare qualsiasi personalizzazione del sistema, per rispondere a specifiche esigenze operative».

Tre Elle, azienda nata negli Anni Cinquanta nel settore della lattoneria, si è nel tempo trasformata in una carpenteria industriale che si avvale delle più moderne macchine a controllo numerico, di sofisticate apparecchiature per il taglio laser di leghe speciali ed è leader nel servizio a comparti di alta tecnologia come quelli delle macchine per lavorazione del legno, della lavorazione della pelle, nei settori Banking, Infomobility, Information Technology, Illuminotecnica, Strumenti Musicali, Settore Elettromedicale, Energia, Elettromeccanica, Cyber Security, Food & Drinks, Packing.

L’approccio “customer oriented” è dunque da sempre uno degli obiettivi del management, tanto da aver concepito anche la creazione di un laboratorio di lavorazione della lamiera, Tre Elle Academy, all’interno del Centro di Formazione Professionale “Artigianelli” di Fermo.

Nel caso del sistema Troly Wipe, è Tre Elle Engineering, che realizza elementi di carpenterie metalliche e si occupa del design delle apparecchiature, in sinergia con numerosi studi d’architettura, a progettare il sistema in modo da adattarlo a qualsiasi spazio, trasformandolo in un vero e proprio complemento d’arredo.

Troly Wipe è dunque, nel senso pieno del termine, un prodotto completamente “Made in Italy”, certificato CE EN 60335-1 e, come per tutte le eccellenze produttive nazionali, molto apprezzato all’estero.

«Siamo in contatto con referenti in Francia, Germania ed Emirati Arabi Uniti – prosegue Stefano Luzi – perché l’igiene è un tema universale, le prospettive future sono quelle di un ampliamento dell’impiego del sistema in tutti i luoghi pubblici in cui ci sia bisogno di spingere un carrello o stringere il manico di una valigia, a cominciare dagli aeroporti».

Da quando il Covid-19 ha cambiato le nostre vite, Gfk ha effettuato un monitoraggio sul futuro del Retail in Italia, dal quale si deduce come il 63% dei connazionali desideri ancora acquistare in un negozio “fisico”, ma il 68% abbia intenzione di frequentare i negozi in grado di garantire le massime condizioni di igiene e sicurezza.

Il sistema Troly Wipe, che al momento si configura come opportunità per i supermercati di offrire un servizio aggiuntivo ed esclusivo, potrebbe diventare ben presto uno strumento utile per contribuire a rendere i punti vendita più vicini all’idea di igiene che la nostra società avrà finita la pandemia, quando torneremo ad una “nuova normalità”. Info:
www.treellesanitizer.com