Vivolat: la tradizione casearia della terra pugliese sulle tavole dei consumatori di tutta Italia

La mozzarella di Gioia del Colle (BA) è un’eccellenza gastronomica che punta alla Denominazione di Origine Protetta. Vivolat, azienda di Gioia del Colle, ha un capillare canale di distribuzione in Puglia ed è pronta a nuove sfide: incrementare l’export portando le proprie eccellenze nei mercati nazionali ed esteri. «Desideriamo che i sapori che continuano ad emozionarci – dice l’amministratore Giuseppe Rizzi – siano ritrovati da chi assaggia i nostri prodotti». Tre i capisaldi della produzione: utilizzo di solo latte del territorio, innovazione della tradizione, costanti controlli su qualità e sicurezza alimentare. «La mozzarella è il nostro fiore all’occhiello, ma con lo stesso amore produciamo ricotta, stracciatella, burrata, fagottini di ricotta, formaggio fresco, scamorza, manteca, caciocavallo, specialità affumicate e l’intera linea senza lattosio. Usiamo solo latte bovino proveniente da una filiera tracciata e certificata di masserie di fiducia». Ogni giorno sono effettuati controlli microbiologici sul latte appena munto e prima dell’avvio della trasformazione. «Latticini e formaggi prendono forma con una lavorazione che utilizza metodi tramandati, con l’ausilio di moderni impianti ad alta tecnologia. La voglia di restare ancorati alle tradizioni non ci impedisce poi di guardare alle esigenze dietetiche e salutistiche del consumatore. Abbiamo infatti prodotto un’intera linea di latticini senza lattosio, il cui gusto è del tutto paragonabile a quello dei latticini classici». Il Caseificio Vivolat è infine detentore di Certificato di Conformità per realizzare prodotti biologici. La Linea Bio Vivolat comprende tutte le specialità della produzione tradizionale. Info: www.vivolat.it