ISTÀ: tra futuro e tradizione