Respira aria sana con le soluzioni di purificazione MANN+HUMMEL

Il COVID dimostra che la qualità dell’aria è essenziale. I purificatori d’aria antivirali possono essere un utile alleato

Fai attenzione a ciò che mangi. Fai attenzione a ciò che bevi. Ma hai mai pensato alla qualità dei 15.000 litri d’aria che respiri ogni giorno?

 

Ti va una piccola sfida? Mentre prosegui con la lettura, prova a trattenere il fiato il più a lungo possibile. La maggior parte delle persone resiste per circa un minuto, mentre il record mondiale è di 24 minuti e 33 secondi. Gli esseri umani possono sopravvivere tre o quattro giorni senza acqua e fino a un massimo di tre mesi senza cibo, ma senza aria il nostro organismo può resistere solo per circa tre minuti. Senza aria non c’è vita.

 

Quando si ha a che fare con virus che si trasmettono per via aerea, come il COVID-19, è essenziale mantenere una buona qualità dell’aria negli ambienti chiusi. MANN+HUMMEL, azienda tedesca specializzata in sistemi di filtrazione, ha sviluppato metodi e dispositivi efficaci per la purificazione dell’aria. «Grazie ai filtri HEPA H14 certificati ISO 29463 e EN1822, i nostri purificatori d’aria antivirali sono in grado di filtrare in modo sicuro oltre il 99,995% dei virus e delle loro varianti, dei batteri e dei microorganismi presenti nell’aria», afferma il dott. Giuseppe Di Nunzio, Vice President Air Filtration Europa in MANN+HUMMEL.

 

Da 60 anni, MANN+HUMMEL garantisce aria pulita in camere bianche e sale operatorie, oltre ad altri servizi. «I nostri ingegneri sono riusciti a sfruttare questa preziosa esperienza sviluppando i purificatori portatili OurAir. In breve tempo è stato quindi possibile realizzare questi dispositivi, sottoporli a test scientifici e renderli disponibili per i nostri clienti», spiega Di Nunzio.

 

L’efficienza, però, non è tutto: le ridotte emissioni acustiche, la facilità di trasporto, le possibilità di applicazione e i costi energetici ridotti rendono questi purificatori d’aria adatti ad ambienti sia grandi che piccoli. E anche quando il COVID sarà un ricordo lontano, questi filtri continueranno a offrire importanti benefici: i virus dell’influenza e i pollini vengono filtrati in modo altrettanto efficiente.

 

Pertanto, anche chi soffre di allergie potrà respirare a pieni polmoni grazie a questi dispositivi.

 

A seconda delle dimensioni della stanza, sono disponibili tre purificatori d'aria mobili capaci di offrire aria più pulita e libera da virus in qualunque spazio chiuso : OurAir SQ 500 (per ambienti fino a 40 metri quadrati), OurAir TK 850 (per ambienti fino a 70 metri quadrati) e OurAir SQ 2500 (per ambienti fino a 200 metri quadrati). Per ambienti particolarmente grandi, possono essere disposte modularmente più unità. Sfruttando il principio plug-and-play, offrono immediatamente aria più pulita. Ciascun dispositivo OurAir è dotato di un filtro HEPA H14 in grado di catturare oltre il 99,995% di virus, batteri e altri microorganismi presenti nell'aria. Questi filtri sono testati individualmente per garantire il massimo livello di sicurezza.

 

Cattiva qualità dell'aria nelle città

 

La scarsa qualità dell'aria non è un problema limitato agli ambienti chiusi: le aree cittadine e metropolitane si trovano davanti a importanti sfide per riuscire a offrire aria pulita ai propri abitanti e ai turisti . Secondo le Nazioni Unite, l'inquinamento atmosferico è il rischio ambientale più grande per la salute umana, e una delle principali cause di decesso e malattia a livello globale che si potrebbero evitare. L'Organizzazione Mondiale della Sanità stima che ogni anno sette milioni di persone in tutto il mondo muoiono a causa dell'inquinamento atmosferico.

 

Un numero destinato a crescere sempre più a causa di una pandemia dovuta a un virus trasmissibile per via aerea, di cambiamenti climatici e di livelli di polveri sottili e biossido di azoto sempre maggiori nell'aria che respiriamo.

 

Le particelle delle polveri sottili con dimensioni inferiori a dieci micrometri possono penetrare nei nostri polmoni, e le particelle di dimensioni ancora più ridotte riescono a passare all'interno dei bronchi fino a entrare nel flusso sanguigno. Molte particelle dannose derivano da processi di combustione, come nei gas di scarico delle automobili o nei camini e focolari domestici. Altre sono generate dall'abrasione di alcuni materiali. Ogni volta che un'automobile frena, uno pneumatico scorre sulla strada o un treno si muove sulle rotaie vengono rilasciate delle polveri sottili.

 

I cubi filtranti MANN+HUMMEL possono essere una soluzione, poiché sono in grado di trattenere più dell’80% delle particelle più sottili e del biossido di azoto presenti nell’aria, e sono estremamente utili in aree più soggette a una scarsa qualità dell’aria, come i poli di trasporto urbani. Installare questi sistemi di filtrazione presso fermate degli autobus, stazioni ferroviarie o pannelli pubblicitari può ridurre le polveri sottili e il biossido di azoto presenti in tali zone. L’efficacia di questi dispositivi è scientificamente provata ed essi sono stati inoltre approvati dal governo tedesco. Grazie a una tecnologia di filtrazione all’avanguardia, MANN+HUMMEL consente a tutti di tornare finalmente a respirare in modo più sano.

 

Info: Aria Pulita | MANN+HUMMEL Air Filtration (mann-hummel.com)