SMB: un’opportunità irrinunciabile per le aziende di domani

 

 

Novant’anni di esperienza, l’impegno costante al fianco del cliente, il coraggio di credere nel territorio friulano e nelle sue risorse hanno spinto, all’inizio del 2020, la Mansutti spa, azienda leader nel brokeraggio assicurativo nazionale a diventare il principale investitore della SMB Scala & Mansutti Broker Srl. Soci fin dalla fondazione della società udinese, per oltre quindici anni condotta dalla famiglia Scala, i Mansutti sono tornati nelle loro terre d’origine e nella compagine sociale sono entrate anche Claudia Ravello, quale direttore commerciale e Cristina Scarpa quale dirigente aziendale. Ad un anno dall’operazione SMB inaugura la sua nuova sede di Udine in viale del Ledra 108. «È il primo tassello del nostro nuovo progetto aziendale» spiega Cristina Scarpa, «che mette al centro la qualità del servizio offerto ai nostri clienti con l’obiettivo di aumentare il livello di assistenza in un ambiente di lavoro funzionale e confortevole. Abbiamo scelto un contesto moderno e dinamico, in grado di rappresentare al meglio la nostra personalità».

 

Il 2020 è stato un anno difficile per moltissime aziende, caratterizzato da diffidenza e tanta incertezza, ma anche in un contesto di congiuntura c’è spazio per nuove opportunità di business.
Si dice soddisfatto e fiducioso, l’Amministratore Delegato Roberto Limena, che annovera tra i prossimi progetti la collaborazione per l’avvio del primo modello italiano di networking sul panorama dell’intermediazione assicurativa e lo sviluppo dell’insurtech cogliendo così l’opportunità della digital trasformation per garantire maggiori performance dell’operatività messa al servizio del cliente.
Claudia Ravello conferma che, malgrado il periodo in salita, SMB non si ferma. «Nei prossimi mesi lavoreremo per aumentare il pacchetto clienti, consolidare i legami attivi e crearne di nuovi. Il broker, infatti, è un battitore libero e passando al vaglio tutte le opzioni proposte sul mercato può presentare al cliente un prodotto sartoriale».
La diffusione di una consapevole cultura assicurativa è per SMB tema fondante per realizzare l’effettivo trasferimento del rischio dall’impresa alla Compagnia. Anche in tempo di pandemia l’azienda si è impegnata a fondo per il raggiungimento di questo obiettivo tramite webinar e comunicazioni formative.

 

A questo si aggiunge l’intento primario di SMB di mettere a disposizione del cliente, elemento centrale della mission aziendale, un team di esperti, competenti e preparati sia nell’analisi del rischio che nella gestione dei sinistri. Le risorse umane sono per l’azienda il primo elemento del successo. Proprio nell’anno della congiuntura qui ci sono state nuove assunzioni e stabilizzazioni.
«I nostri dipendenti costituiscono il nostro vero vantaggio competitivo» conferma Cristina Scarpa.

 

Info: www.sm-broker.it