X
Naviga
Giovedì, 8 Dicembre 2022

Il network di riferimento per le aziende italiane

Neos porta in fiera i vantaggi del digitale

NEOS parteciperà al CCE International, la Fiera internazionale per l’Industria del Cartone ondulato e teso. Giunta alla 5a edizione, la manifestazione rappresenta il punto di riferimento per la produzione e il converting di cartone ondulato e teso. Quest’anno i riflettori dei padiglioni si accenderanno in particolare su prodotti di ultima generazione e soluzioni tecnologiche customizzate.
Fondata a Fiorano, alle porte di Modena, NEOS si è attestata in breve tempo come eccellenza nel settore della stampa digitale per l’industria in numerosi settori e applicazioni. In tempi record il team interno, sfruttando il prezioso know-how tecnico costruito nell’industria ceramica, è riuscito a mettere a punto diverse soluzioni tecnologiche, pronte per essere installate e personalizzate in base alle esigenze.

 

Presso lo Stand 2610 – Hall A4, NEOS rappresenterà il settore della stampa digitale, portando in fiera uno dei fiori all’occhiello della propria gamma, un concentrato di tecnologia made in Italy totalmente customizzabile: il modello Bombardier, macchina da stampa digitale inkjet con trasporto Roll to Roll o soluzione “belt” per materiali rigidi. Si tratta di un sistema estremamente compatto e flessibile, con singoli moduli a due barre colore utilizzabile sia con inchiostri WB che UV-LED.
La Bombardier si contraddistingue per un’altissima qualità di stampa ottenibile grazie all’utilizzo delle più moderne testine di stampa in scala di grigio e a software ed elettronica dedicati made in NEOS. Le sue caratteristiche consentono di avere in sequenza anche oltre 8 barre colore, con una velocità di produzione fino a 120 m/min (opzionale fino a 150 m/min) con fronti di stampa da 600 a 2250 mm e risoluzione da 600DPI a 1200DPI. Dal punto di vista delle caratteristiche costruttive la NEOS Bombardier si presenta sobria e compatta: grazie alla struttura in acciaio al carbonio e carters in policarbonato, riesce a contenere gli spazi di ingombro in soli 850 mm per modulo da due barre colore. Il sistema Roll to Roll si adatta al trasporto di substrati flessibili ed è integrabile con una linea completa per carta e cartone, utilizzando sistemi di applicazione primer e/o unità di stampa analogica.

 

Questa soluzione rappresenta in modo eclatante i vantaggi del digitale applicati al settore del cartone ondulato e teso: sfruttando al massimo le potenzialità della stampa digitale, consente infatti di stampare dati variabili all’interno dello stesso progetto con tempi di preparazione della macchina e cambi produzione ridotti al minimo. Senza contare, a proposito di efficienza, anche l’impatto positivo sulla sostenibilità vista la riduzione degli scarti materiali e l’ottimizzazione dei consumi dell’inchiostro.
Chiunque entri nello stabilimento NEOS potrà rendersi conto della forte attività di ricerca e sviluppo che anima l’azienda. Un demo center in cui poter toccare con mano le potenzialità della tecnologia e un laboratorio dedicato allo sviluppo degli inchiostri, sono il cuore pulsante dell’azienda. Ogni parte delle macchine, dalla meccanica all’elettronica, passando dal software e color management, è infatti frutto dell’ingegno e della collaborazione di una grande squadra.

 

Info: www.neoslab.it

PNRR, a che punto siamo? Un bilancio di fine anno sugli obiettivi raggiunti, le misure adottate, i progetti in corso

La refrigerazione verso soluzioni sempre più “green” ed efficienti: novità tecnologiche per uno sviluppo sostenibile

Healthcare 4.0: alla fiera MEDICA, le tecnologie mediche più all’avanguardia per una sanità sempre più efficiente

Ecomondo 2022: la transizione ecologica passa da Rimini. Innovazione e iniziative per un futuro più “green”

Privacy Policy