Raccolta differenziata 4.0 Il PNRR sostiene le tecnologie per la transizione ecologica

Il settore della raccolta differenziata ha assunto nel PNRR un ruolo chiave, di indirizzo oltre che di recupero, focalizzato sull’efficientamento dei servizi, sull’incentivazione alla riduzione e alla separazione dei materiali,  sulla valorizzazione delle materie seconde. In questo nuovo deal, KGN rappresenta un punto di riferimento irrinunciabile, con la sua trentennale esperienza nella progettazione e produzione di sistemi digitali connessi in cloud per il controllo dei conferimenti. La società detiene numerosi brevetti per soluzioni che intervengono durante l’intero processo di raccolta dei rifiuti, consentendo di rilevarlo, governarlo e analizzarlo da remoto. Tutti i dispositivi KGN – dai limitatori a calotta sferica ai press container, dai contenitori underground ai sistemi di pesatura per i camion, dalle isole ecologiche ai bidoni con microchip, lettore rf-id e serratura informatizzata – non solo si interfacciano con gli utenti attraverso smart card o App per smartphone, ma sono connessi a server on line che li programmano, ne monitorano il funzionamento, gestiscono alert e parametri funzionali, comprese le richieste di svuotamento inviate da sensori volumetrici intelligenti, che rendono possibile un servizio di raccolta sempre più rapido ed efficiente. La raccolta differenziata 4.0 è un pilastro della transizione ecologica e KGN, con le sue tecnologie, sta alle sue fondamenta. Info: www.kgn.it

LEGGI I NOSTRI APPROFONDIMENTI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO

Nuova emergenza energetica: l’Italia e l’Europa spingono sulle fonti rinnovabili
Guerra ed energia   Fra le tante conseguenze della drammatica guerra in Ucraina c’è la presa di coscienza, da parte di molti Paesi europei, della necessità di ridurre la propria dipendenza dalle fonti di energia tradizionali, visto che buona parte degli acquisti in tal senso sono effettuati con la Russia, dalla quale l’Europa occidentale si […]
Dal Green Building allo Smart Building, i nuovi trend dell’edilizia sostenibile
  Costruire “verde”: un principio nuovo ma non troppo   “Green Building” è una definizione che è diventata di uso comune in tempi relativamente recenti, ma che ha radici molto più lontane: è fin dagli anni ‘70 – periodo in cui iniziò a diffondersi una nuova sensibilità in merito all’ecologia e all’inquinamento – che si […]
La transizione energetica: innovazione al servizio dell’ambiente, ma anche dell’economia
Transizione energetica: perché è necessaria?   È un periodo di profondo fermento nel mondo dell’energia, un settore legato a doppio filo alla sostenibilità ambientale e alla green economy. Uno degli imperativi a monte è ridurre le emissioni di CO2, il cui effetto sull’ambiente è molto grave e rappresenta il principale responsabile dell’effetto serra e dunque […]