X
Naviga
Lunedì, 22 Aprile 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Mimesis Srl: prediciamo gli effetti sulla Salute attraverso soluzioni in Silico

Mimesis è una start-up innovativa, nata nel 2020 come spin-off dell’Università di Catania, che offre all’industria biomedicale e alle aziende farmaceutiche la prima generazione di soluzioni in Silico, ovvero modelli computazionali capaci di riprodurre il comportamento del sistema immunitario umano e di simularne le risposte sia in presenza di virus, batteri, tumori e malattie autoimmuni, sia in presenza di terapie farmacologiche: in questo modo sono notevolmente ridotti i tempi e i costi di ricerca e di sviluppo del farmaco.

 

Universal Immune System Simulator (UISS) è il principale modello prodotto da Mimesis: grazie all’uso di pazienti virtuali, il framework simula gli effetti di una determinata terapia sul sistema immunitario, riducendo così il rischio di eventuali effetti collaterali e prevedendo l’efficacia prima ancora della somministrazione. Mimesis, all’interno del progetto in Silico World (HORIZON 2020), è impegnata nel ridurre le barriere regolatorie nell’adozione dei modelli in Silico.

 

Inoltre l’azienda ha a cuore l’etica: le soluzioni adottate non richiedono l’utilizzo di umani, portando alla riduzione del numero di pazienti partecipanti ai test clinici in vivo. Mimesis nasce da oltre venti anni di ricerca della sua compagine sociale. I soci fondatori, il Prof. Francesco Pappalardo e la Dott.ssa Giulia Russo, uniti agli altri soci, portano instancabilmente avanti il lavoro di ricerca, rendendo Mimesis una delle aziende start-up più importanti nel settore della Salute.

 

Info: www.mimesis.srl

Transpotec Logitec & Next Mobility Exhibition: la logistica e il trasporto, in Italia, raddoppiano

Salone del Mobile.Milano 2024: sostenibilità e integrazione tecnologica al centro delle nuove tendenze del design

KEY – The Energy Transition Expo 2024: l’energia pulita ed efficiente come driver per il progresso in chiave “green”

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Privacy Policy