X
Naviga
Martedì, 28 Marzo 2023

Il network di riferimento per le aziende italiane

La Regina di San Marzano: sughi pronti di qualità, nel rispetto dell’ambiente

Una costante evoluzione che affonda le proprie radici nell’amore per il territorio e per uno dei prodotti principe della tradizione agroalimentare italiana, il pomodoro: è la storia de La Regina di San Marzano, realtà del salernitano che fin dai primi anni ’70 è attiva nella lavorazione dei pelati e, dal 2008, nella produzione di sughi pronti in vasetto. «I valori che guidano la nostra azienda sono gli stessi di cinquant’anni fa: agricoltura selezionata e monitorata, passione per la qualità e per ingredienti genuini, attenzione all’ambiente». A parlare è Felice Romano, titolare, alla guida de La Regina di San Marzano insieme ai figli Antonio e Luigi.

 

La crescita dell’azienda è stata notevole: «In particolare, ci siamo aperti ai mercati internazionali, specialmente all’America. L’export costituisce una fetta molto importante del nostro business, come testimonia anche la sede che abbiamo aperto a New York. Negli ultimi cinque anni, il fatturato è cresciuto del 400%». Oggi l’impegno dell’azienda è rivolto alle nuove sfide delle transizioni ecologica ed energetica, «un impegno che dimostriamo con azioni concrete – spiega il Dott. Romano –: a supporto del nostro impianto di depurazione acqua abbiamo aggiunto un ulteriore impianto biologico, nonché pannelli fotovoltaici per la produzione di energia pulita». Investimenti importanti, che dimostrano volontà di evolversi ulteriormente: «Stiamo lavorando su nuove linee di produzione e abbiamo effettuato molte nuove assunzioni. Il nostro obiettivo? Crescere in chiave sostenibile».

 

Info: www.laregina.com

MECSPE 2023, tecnologie senza limiti: è di scena l’innovazione in chiave 4.0 per l’industria manifatturiera

K.EY 2023 – The Energy Transition Expo: torna, in una nuova veste, la fiera delle energie rinnovabili

Cosmoprof 2023: torna la fiera leader del settore cosmetica, perfumery, beauty

Bonus Pubblicità confermato per il 2023, approfittane subito e inizia a comunicare con Publimedia Group!

Privacy Policy