X
Naviga
Giovedì, 13 Giugno 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Arpex Impianti Tecnologici, leader in Italia nel settore del fotovoltaico, traccia la strada del Paese nel percorso verso la transizione energetica ed ecologica

Dal 2016, Arpex progetta e realizza impianti fotovoltaici seguendo il cliente durante tutta la durata del progetto, dallo studio di fattibilità, passando per la realizzazione, fino alla successiva manutenzione. Nata nel 2000 col nome di Vegatec e inizialmente focalizzata sulla realizzazione di impianti tecnologici, nel 2009 si è affacciata sul mondo dell’energia realizzando i primi impianti per circa 120 MWp; oggi, Arpex è tra i leader in Italia per l’assegnazione di bandi DMFER del GSE, con oltre 234 progetti di cui 50MWp in costruzione e 260MWp in sviluppo e oltre 250 MWp in contrattazione. Nel mer- cato del fotovoltaico, Arpex si distingue per l’eccellenza degli impianti realizzati e rappresenta per il cliente un punto di riferimento unico, realizzando tutte le fasi progettuali, incluse le attività di Operation dell’impianto. La società è rappresentata da Paolo Perino, Amministra- tore Unico, e Daniele Lapio, Chief Operating Officer, imprenditori con oltre 30 anni di esperienza nella realizzazione di impianti tecnologici, in grado di offrire ai clienti consulenza altamente specializzata in ogni fase del progetto. Arpex ha un portafoglio di gestione progetti che arriva a circa 500 MWp; l’amministratore Paolo Perino ha annunciato l’ambizioso obiettivo di arrivare a coprire 1GWp entro fine anno e 1,5 GWp entro l’estate del 2025. Arpex ha accordi quadro con primari fondi d’investimento, produttori di energia e trader del settore per lo sviluppo di progetti, realizzazione di impianti e la loro manutenzione; in particolare, ha un accordo quadro con un piano di sviluppo per i prossimi 5 anni con il fondo Coversol Solar Investment, investitore nel fotovoltaico attivo nel mercato europeo, che porterà a sviluppare una potenza 350MWp di energia erogata al servizio delle aziende entro il 2027. La partnership Coversol/ Arpex ha dato vita a una sinergia di esperti del set- tore solare e finanziario, in grado di realizzare impianti fotovoltaici su coperture industriali aiutando le aziende a ridurre l’impronta di CO2 e i costi energetici, offrendo al contempo solidi rendimenti agli investitori. In ambito di impianti a terra, Arpex è advisor di importanti fondi istituzionali, come il partner primario Axpo, per il quale si occupa di gestire l’intero progetto di impianto fotovoltaico, dalla ricerca del sito alla conduzione dell’impianto. Arpex e i suoi partner sono dunque pronti a seguire i clienti nel passaggio alle energie rinnovabili che, oltre a rappresentare una scelta etica premiante per la sostenibilità ambientale, si rivela vincente per la riduzione dei costi legati al consumo di energia. Info: www.arpex.it

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Al Festival dell’Economia di Trento 2024 si fa il punto della situazione sulle sfide economiche e sociali del nostro tempo

Transpotec Logitec & Next Mobility Exhibition: la logistica e il trasporto, in Italia, raddoppiano

Privacy Policy