X
Naviga
Domenica, 16 Giugno 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Abar, la sicurezza del packaging per il settore farmaceutico dal 1958

Astucci, foglietti illustrativi, booklet. Li produciamo dal 1958 per aziende farmaceutiche e nutraceutiche, italiane ed estere. Due principi ci guidano nel progettarli: la protezione del farmaco dentro la scatola e la chiarezza delle informazioni sul foglietto. Sul tema della sicurezza andiamo fino in fondo. Lo facciamo con la bollinatura e con la serializzazione. Le nostre macchine applicano il bollino sul lato esterno dell’astuccio. È l’etichetta che il farmacista stacca dalla confezione del medicinale per applicarla sulla ricetta del medico. La serializzazione invece assegna a ogni scatola un codice per rintracciarla nella catena distribuiva.

 

Nella catena produttiva di Abar il controllo qualità è trasversale a tutto il processo, dal reparto Ricerca e sviluppo al Customer service, fino all’Assistenza post-vendita. Il packaging è un meccanismo complesso. Le sue componenti sono tante e tutte devono combinarsi alla perfezione perché un astuccio funzioni. Per questo in Abar ogni progetto di packaging passa sotto tanti sguardi prima di arrivare davanti agli occhi del cliente. A quel punto è nel suo stato tecnico migliore: pronto per il confezionamento nell’azienda farmaceutica, sicuro per l’uso nelle mani del consumatore. A volte ci arriva con lavorazioni in rilievo che trasmettono alla scatola un effetto speciale. Un po’ come l’effetto di tornare in fiera al CPhI, a Milano. Lo abbiamo fatto in sicurezza, secondo il principio di Abar.

 

Info: www.abarspa.com

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Al Festival dell’Economia di Trento 2024 si fa il punto della situazione sulle sfide economiche e sociali del nostro tempo

Transpotec Logitec & Next Mobility Exhibition: la logistica e il trasporto, in Italia, raddoppiano

Privacy Policy