X
Naviga
Lunedì, 24 Giugno 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Ferrari & Carena: da 70 anni leader nel fine blanking e nella termoinduzione, pionieri dell’Industry 4.0, conosciuti e apprezzati in Italia e nel mondo

Soddisfare le richieste delle industrie torinesi che necessitavano di particolari meccanici di grandi dimensioni, quali ricambi per macchine utensili, presse o attrezzature, spesso difficilmente reperibili in commercio è la mission della Ferrari & Carena. È la spinta che ha portato nel 1950 alla costituzione della società, fondata da Giuseppe Ferrari e Antonio Carena. Dopo oltre 70 anni di attività, l’azienda venariese è diventata leader mondiale nei settori del fine blanking e della termoinduzione. La costruzione delle presse di tranciatura fine e la gestione della loro ricambistica sono il cuore del know-how della Ferrari & Carena, che fa dell’Industria 4.0 un vessillo insostituibile. Specializzata nella riproduzione, a disegno o da campione, dei particolari destinati alle applicazioni in numerosi settori dell’industria meccanica, la Ferrari & Carena realizza particolari di piccole, medie e grandi dimensioni ricavati da barre, fusioni, prodotti fucinati e stampati. «Noi crediamo fortemente nel progresso della tecnologia e investiamo molto in R&D» sottolinea Adriano Carena, titolare della Ferrari & Carena. «Migliorare i nostri processi produttivi vuol dire far lavorare meglio il cliente, con un’attenzione concreta ai temi della sicurezza, del risparmio energetico e della sostenibilità». L’aggiornamento costante delle tecnologie e del personale permettono all’azienda di proporre soluzioni capaci di coniugare grande potenza e assoluta precisione, garantendo risultati costantemente perfetti in termini dimensionali, senza alcuna necessità di ulteriori lavorazioni meccaniche, con un involucro personalizzato secondo le esigenze del cliente. L’Industria 4.0 si affaccia nel mondo metalmeccanico con nuove tecnologie, come la tecnica di interconnessione denominata Quick Connect Box, che abbinata al macchinario 4.0 permette di recuperare il 40% del costo del macchinario stesso e del sistema di interconnessione come credito di imposta, rendendo così conforme il sistema alla normativa vigente, permettendo di rispettare tutti i requisiti di legge, in particolare quelli legati all’interconnessione dei macchinari con il sistema logistico di fabbrica. Il sistema è collegabile con qualsiasi macchinario presente in azienda e con qualunque sistema gestionale, offrendo in questa maniera la massima flessibilità di utilizzo e adattabilità. Infine, altro servizio strategico per la Ferrari & Carena è il retrofitting, ossia la manutenzione, l’aggiornamento e la revisione di presse di qualsiasi tipo, macchine utensili, macchine per la deformazione della lamiera come raddrizzatrici, aspi, cesoie, calandre. Anche in quest’ambito le competenze di Ferrari & Carena stanno facendo scuola in Italia e sono conosciute e apprezzate in tutta Europa e nel mondo. Info: www.ferrariecarena.it

Safety Expo 2024: sicurezza sul lavoro al centro della crescita sostenibile e responsabile delle imprese

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Al Festival dell’Economia di Trento 2024 si fa il punto della situazione sulle sfide economiche e sociali del nostro tempo

Privacy Policy