X
Naviga
Giovedì, 29 Febbraio 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Grissin Bon porta i valori di una volta sulle tavole di oggi

“La tradizione non consiste nel conservare le ceneri, ma nel mantenere viva una fiamma”. Questa citazione di Jean Léon Jaurès (politico francese di fine Ottocento) spiega perfettamente come l’azienda Grissin Bon interpreta il concetto di tradizione. La fiamma viene alimentata dalla famiglia Bernardelli da tre generazioni, basando le scelte aziendali sui principi e valori che da decenni rendono questa realtà leader di mercato nel settore delle fette biscottate e dei grissini: fin dalla nascita dell’azienda, una sana curiosità spinge a non accontentarsi di quanto già fatto per migliorare costantemente i processi produttivi e la qualità dei prodotti offerti. Da qui nascono i ‘gioielli’ di Grissin Bon: gli stuzzicanti Fagolosi, top di gamma nel mercato dei grissini, i Fornarelli, i Torinesi, i Gongoli, le Fresche Biscottate e molti altri prodotti disponibili in tante varianti. Visita il sito: www.grissinbon.it

 

Parola d’ordine: un futuro sempre più digitale

Innovazione e digitalizzazione: concetti chiave che accompagnano già da qualche anno Grissin Bon nel suo processo di crescita. L’obiettivo che l’azienda sta perseguendo in un’ottica di sostenibilità consiste nello sfruttare l’innovazione tecnologica nei processi produttivi per ridurre il più possibile la percentuale di scarti, mantenere un alto livello di qualità del prodotto e consentire agli operatori di lavorare in modo semplice e veloce. Qualità, genuinità e sostenibilità sono i punti cardine che fanno di Grissin Bon un’eccellenza del Made in Italy.

 

KEY – The Energy Transition Expo 2024: l’energia pulita ed efficiente come driver per il progresso in chiave “green”

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Ecomondo 2023: a Rimini, si fa il punto della situazione sulla transizione ecologica e sull’innovazione sostenibile

Privacy Policy