X
Naviga
Domenica, 25 Febbraio 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

HIT: soluzioni tecnologiche a servizio delle Strutture Sanitarie. L’esempio Rischio Clinico.

Il Ministero della Salute definisce il Rischio Clinico come la probabilità che un paziente sia vittima di un evento avverso imputabile alle cure mediche. In questo contesto, l’applicazione di strumenti tecnologici diventa fondamentale: HIT Health Information Technology S.r.l. è una PMI innovativa, nata come start-up cofinanziata da Gruppo Ecosafety S.r.l. e dalla Regione Lazio, attiva nella realizzazione di applicativi finalizzati alla gestione dei processi aziendali, in particolar modo per il mondo sanitario. Uno dei primi prodotti è stato EOS GRC (Gestione Rischio Clinico), software dedicato a tutta la gestione del processo; a questo si è aggiunto, oggi, EOS CVS (Comitato Valutazione Sinistri), per la corretta gestione del flusso dei sinistri, processo che vive di specifiche scadenze e di importanti interazioni. «Da sempre HIT sviluppa prodotti che siano realmente di supporto alle problematiche affrontate quotidianamente dalle strutture sanitarie», afferma Giovanni Onesti, co-founder di HIT. «Con EOS GRC prima, e CVS dopo, abbiamo cercato di fornire uno strumento utile per la gestione del processo ma anche per la reale tenuta sotto controllo dell’esposizione economica della struttura stessa. Fondamentale è stato il supporto del Gruppo Ecosafety che, attraverso i propri esperti, ci ha saputo guidare nell’individuazione dei reali punti di interesse di questi processi». Info: hit.srl

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Ecomondo 2023: a Rimini, si fa il punto della situazione sulla transizione ecologica e sull’innovazione sostenibile

SMAU 2023: l’innovazione passa per Milano. L’evento che aiuta le imprese a crescere

Privacy Policy