X
Naviga
Mercoledì, 28 Febbraio 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Megius S.p.a., la corsa continua

Il gruppo Megius, al quale fanno capo Megius spa, vetreria La doccia e La doccia srl, ha chiuso il 2022 con un fatturato di quasi 42 milioni di euro. Se la vetreria rappresenta un fiore all’occhiello per lavorazioni ed efficienza produttiva, è con Megius spa che il gruppo corre, scalando sempre più velocemente le prime posizioni del mercato dell’arredobagno nel segmento doccia, sauna e bagno turco. Infatti Megius spa, conferma il trend di crescita degli ultimi 10 anni, e nel 2022 raggiunge i 30 milioni di euro di fatturato, con un incremento del 22% sul 2021.
Le performance sono sicuramente frutto dell’intuito e della lungimiranza di Davide e Marco Venturato, titolari dell’azienda, che da sempre hanno sostenuto il business con investimenti mirati volti a migliorare in ultima istanza, i processi produttivi e i servizi: negli ultimi 3 anni in particolare, sia a livello software che hardware, sia in termini di personale che di strutture.
Focus dell’attività promozionale, da 4 anni a questa parte, è la figura dell’architetto progettista, per i quali è stata creata una rete di promoter e spazi dedicati a loro, in particolare, oltre alla rinnovata showroom in sede a Padova, su Milano, in zona Brera è presente dal 2019, una showroom con prodotti sia doccia che wellness in linea con le ultime tendenze dell’arredamento; inoltre per fine 2023 è prevista l’apertura di una nuova showroom in una delle più belle zone di Roma.
Megius spa si colloca sicuramente come azienda da ammirare e imitare per i propri prodotti, che vantano innumerevoli tentativi d’imitazione: la serie Zen, diventa ormai un nome di categoria per definire la doccia minimal, ha esteso il suo nome anche alla parte wellness, infatti oltre ai box doccia Zen e Zen xl, sono presenti in assortimento anche Zen idro/hammam e Zen Combi.
Il primo coniuga le funzioni idro, bagno turco e cromoterapia in uno spazio di solito dedicato alla sola doccia, con una panca incorporata in legno, per poter aumentare il relax, ed è disponibile sia in versione battente che scorrevole, con la possibilità di gestire la colonna con le funzionalità sia sul lato corto, sia quello lungo.
Zen Combi, invece, sfrutta una disposizione ad angolo coniugando una sauna e un bagno turco in un unico elemento, un mini centro benessere che sfrutta gli angoli degli ambienti invece che una disposizione lineare, sicuramente più impegnativa.
Se invece si apprezza l’ambiente della sauna, ecco Exen, la sauna finlandese che coniuga in maniera ottimale il legno con il vetro, amplificando l’effetto visivo panoramico rispetto ai prodotti più tradizionali del settore.
Exen è disponibile sia con chiusura scorrevole, sia battente.
La corsa di Megius spa continua, verso nuovi brillanti traguardi!
Info: www.megius.com

KEY – The Energy Transition Expo 2024: l’energia pulita ed efficiente come driver per il progresso in chiave “green”

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Ecomondo 2023: a Rimini, si fa il punto della situazione sulla transizione ecologica e sull’innovazione sostenibile

Privacy Policy