X
Naviga
Giovedì, 9 Febbraio 2023

Il network di riferimento per le aziende italiane

New mobility: Apicom pronta alla sfida

La mobilità del futuro è una rivoluzione che Apicom sta affrontando con tutte le sue forze. Con base a Cento (FE), Apicom opera nel settore del Testing e fornisce banchi e sale prova per motori elettrici, motori a combustione interna e trasmissioni per motociclette, autovetture, veicoli industriali, oltre a una gamma completa di prodotti e servizi che includono freni dinamometrici, banchi a rulli, automazione e software, per tutte le applicazioni del settore automotive e off-road. Le sue competenze includono progettazione, costruzione, fornitura, integrazione, collaudo e manutenzione del banco come di un intero reparto di testing.

 

Apicom ha da tempo avviato un programma di investimenti e rafforzamento per affrontare le sfide dell’industria motoristica impegnata nello sviluppo di differenti sistemi propulsivi: elettrici, con combustibili green, idrogeno e carburanti tradizionali. Il cliente richiede flessibilità e rapidità e Apicom risponde con l’innovazione e la spinta delle nuove generazioni di tecnici e progettisti che riescono a interpretare al meglio le nuove esigenze del mercato. Forte oggi di un organico di gruppo di circa 130 dipendenti, Apicom ha inserito nella sede di Cento ben 20 giovani laureati negli ultimi 3 anni.

 

Fondata nel 1978, Apicom si è rapidamente affermata per la qualità delle soluzioni ingegneristiche e per le prestazioni dei prodotti, diventando un riferimento per tutte le aziende motoristiche. Nel 2014 è entrata a far parte del Gruppo ICM/GMB Invest dell’imprenditore francese Claude Marquet che annovera aziende operanti in diversi settori, dall’immobiliare alla chimica, dall’industria del freddo al polo impiantistico che comprende il settore automotive.

 

La strategia di Marquet ha consentito ad Apicom, tra il 2016 e il 2018, di affiancare alle realtà operanti in Italia, Francia (1995) e India (2002), altre due società acquisite in Germania e Gran Bretagna e di rafforzare la presenza in Cina evolvendo gli uffici di rappresentanza nati nel 2005 verso una vera e propria società nazionale. Nel 2021 una razionalizzazione societaria ha portato alla nascita di Apicom Group unificando Apicom con DSG e Beta-dyn.

 

La solida base internazionale, una forte organizzazione di squadra e la fiducia dei clienti hanno consentito di lavorare e crescere anche durante gli anni della pandemia.
Tra i clienti di Apicom vi sono nomi quali Jaguar, Aston Martin, Brembo, Stellantis, MAN, Caterpillar, ZF, Honda, Carraro, Kohler, Daimler.
Apicom ha iniziato a costruire il suo futuro qualche anno fa ed ora, grazie al lavoro fatto e alla passione con cui stanno avanzando le attività in corso, può guardare al futuro con ottimismo, con la consapevolezza delle inevitabili difficoltà da superare.

 

Info: www.api-com.group

Bonus Pubblicità confermato per il 2023, approfittane subito e inizia a comunicare con Publimedia Group!

Crisi energetica: risparmiare grazie alla transizione digitale. Le potenzialità della tecnologia per un futuro più “green”

PNRR, a che punto siamo? Un bilancio sugli obiettivi raggiunti, le misure adottate, i progetti in fase di realizzazione

Speciale Turismo in Toscana: magie di arte e di gusto, itinerari di incomparabile bellezza attraverso luoghi incantevoli

Privacy Policy