X
Naviga
Lunedì, 22 Aprile 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

MDG Engineering ed ECOLAB

La MDG Engineering, società del gruppo MDG, attraverso il proprio CEO Andrea Fabbri, da noi raggiunto telefonicamente presso gli uffici della sede di Ravenna, annuncia una importante partnership strategica con il colosso americano ECOLAB, che la vedrà impegnata per i prossimi anni nella produzione in esclusiva a livello mondiale della propria linea di apparecchiature per endoscopia, a favore proprio della società statunitense.

Il brand già affermato sul mercato Nazionale, si è distinto negli ultimi anni per l’innovazione e l’attenzione alla qualità delle proprie apparecchiature medicali, con un considerevole numero di brevetti depositati. Ed è proprio questo uno degli aspetti aziendali che ha favorito la curiosità e l’attenzione di numerosi competitors mondali che operano nel settore medicale verso la società di Ravenna guidata da Andrea Fabbri. Dopo mesi di trattative si è quindi arrivati al perfezionamento dell’accordo di partnership con Ecolab, il più importante produttore mondiale di prodotti chimici e trattamento delle acque in ambito sanitario e industriale, un gruppo aziendale con un fatturato di oltre 14 miliardi di dollari all’anno. Per quanto riguarda Ecolab, il gruppo MDG di Ravenna si affianca quindi alla già controllata società francese Soluscope, azienda produttrice di lavaendoscopi completandone con i propri dispositivi la gamma di prodotti richiesti dal mercato sanitario, e garantendosi in questo modo un know-how ai massimi livelli, a MDG Engineering sarà anche affidato il compito di progettare reparti e centrali di sterilizzazione per endoscopia, incrementando pertanto il proprio peso all’interno del Gruppo. Il Gruppo romagnolo MDG mette quindi al servizio del colosso americano la propria trentennale esperienza maturata nel mercato italiano e internazionale e la competenza dei propri professionisti e progettisti, candidandosi con ciò a diventare il numero uno del settore. I dispositivi progettati e fabbricati da MDG Engineering hanno quindi come obiettivo primario la riduzione delle infezioni ospedaliere e in ambito ricettivo, ed è proprio da questa filosofia che sono nate le linee di disinfezione e stoccaggio per l’endoscopia, ma anche la linea per la decontaminazione ambientale, il trasporto e la gestione dei rifiuti di reparto e il controllo della contaminazione da legionella nell’acqua.

Nel recente periodo di pandemia, gli atomizzatori prodotti da MDG Engineering si sono distinti per l’efficacia e la praticità d’uso nelle sanificazioni ambientali, e vengono tutt’ora impiegati, per la sanificazione di ambienti sanitari, turistico-ricettivi e militari. Ed è proprio il Ministero della Difesa un altro importante cliente della società di Ravenna, in quanto sia l’Aeronautica Militare che la Marina Militare utilizzano da tempo gli atomizzatori della società romagnola. Atomizzatori la cui garanzia di efficacia è confermata anche grazie all’importante validazione contro il Covid-19 da parte del Dipartimento di Medicina Molecolare dell’Università di Padova.

Sempre in ambito di trattamento dell’aria, MDG Engineering si occupa anche di sanificatori che possono funzionare in continuo e in presenza di persone. Una innovazione non solo dal punto di vista economico perché a basso costo, ma anche microbiologico, poiché anche questi dispositivi sono stati validati dalla prestigiosa Università di Padova contro il Covid-19 e tuttora in funzione a protezione di scuole, ospedali ed esercizi privati come ristoranti e alberghi. Sempre seguendo la filosofia di infezioni zero, MDG Engineering si è concentrata anche sul trattamento dell’acqua, comprendendo bene come questa possa essere un formidabile veicolo di infezioni, non solo ospedaliere, come dimostrano quotidianamente le cronache locali e nazionali. Ed è proprio nella gestione di impianti trattamento acqua anti-legionella e ad uso dialitico che la società di Ravenna può vantare numerose referenze sia sanitarie sia in ambito militare in tutta la Nazione.

Ultimo nato in azienda è il carrello aspiraodori, anch’esso brevettato, che, consentendone l’utilizzo come un normale carrello di pulizia, assicura una contemporanea riduzione dei cattivi odori durante le fasi giornaliere di assistenza agli ospiti delle lungodegenze e degli ospedali.

Un percorso aziendale del gruppo MDG che valorizza ancora una volta il nome del made in Italy nel mondo e che, assieme ad altre aziende italiane del settore, porta l’Italia ad essere un punto di riferimento a livello mondiale per la produzione di dispositivi medici. Info: www.mdg-engineering.com

Transpotec Logitec & Next Mobility Exhibition: la logistica e il trasporto, in Italia, raddoppiano

Salone del Mobile.Milano 2024: sostenibilità e integrazione tecnologica al centro delle nuove tendenze del design

KEY – The Energy Transition Expo 2024: l’energia pulita ed efficiente come driver per il progresso in chiave “green”

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Privacy Policy