X
Naviga
Mercoledì, 28 Febbraio 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Arti Grafiche Alpine: innovare e rinnovarsi, sempre! Il meglio della tecnologia con passione e know-how

Il carattere della stampa suggerisce il logo aziendale. In effetti ci vuole davvero carattere per continuare ad investire in tecnologia, specialmente negli ultimi anni, in un settore come quello della stampa.

E di investimenti Italo Tagliabue, proprietario dell’azienda, ne ha fatti tanti e molto importanti: dal 2017 ha rinnovato interamente il parco macchine: il meglio della tecnologia offset, UV e digitale al servizio della passione per le arti grafiche. Passione che non è mai mancata dalla nascita dell’azienda e che ha permesso di ottenere qualità, efficienza, flessibilità e sostenibilità. E i clienti lo avvertono in pieno, continuando a dare grande fiducia e decretando un successo sempre crescente.

Ogni progetto, prodotto, commessa sono una sfida e una certezza: la piena soddisfazione di tutti.

Non solo. Anche l’impatto sociale per i propri dipendenti e collaboratori è sempre stato una priorità. La dimostrazione nel rifiuto al ricorso alla cassa integrazione anche nei periodi più duri della pandemia. Il fattore umano, vero plus di AGA, che si esplica attraverso un forte senso di appartenenza e valori condivisi.

E l’attenzione alla sostenibilità? L’azienda, certificata FSC, è dotata di impianto fotovoltaico di ultima generazione e la scelta delle materie prime è fatta con criteri di massima attenzione e sensibilità attraverso l’utilizzo di materiali riciclabili.

Come toccare con mano tutto questo? Cercate il calendario cult di AGA e ne resterete ammaliati… Info: www.artigrafichealpine.it 

KEY – The Energy Transition Expo 2024: l’energia pulita ed efficiente come driver per il progresso in chiave “green”

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Ecomondo 2023: a Rimini, si fa il punto della situazione sulla transizione ecologica e sull’innovazione sostenibile

Privacy Policy