X
Naviga
Giovedì, 13 Giugno 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Ecomotive Solutions: idrogeno verde e DME per la mobilità green

L’azienda piemontese di Holdim S.p.A. Ecomotive Solutions, con sede a Serralunga di Crea, Alessandria, opera fin dagli esordi nel campo dell’eco-transizione dei motori endotermici. Le sue tecnologie innovative consentono l’utilizzo di carburanti alternativi rinnovabili su tutte le classi di veicoli circolanti, con particolare attenzione al trasporto professionale per migliorarne prestazioni ambientali ed economiche. Ingenti risorse sono state investite nello sviluppo di nuove tecnologie legate alla produzione e all’utilizzo finale dell’idrogeno verde nell’ambito dell’economia circolare.

 

Ciò ha consentito, tra l’altro, di confermare che i veicoli Diesel possono funzionare a idrogeno: grazie all’evoluzione della tecnologia dual-fuel di Ecomotive Solutions, il rapporto di miscelazione tra gasolio e idrogeno potrà arrivare fino al 50%. Questa miscela comporterà una sostanziale riduzione, anche superiore al 50%, delle emissioni di CO2, migliorando al tempo stesso la combustione del restante gasolio. Altri sviluppi prevedono l’uso di miscele idrogeno/metano, oltre alla sperimentazione già in essere di un motore 100% idrogeno. Un ulteriore esclusivo progetto riguarda il Dimetiletere (DME), unico combustibile green che può essere utilizzato al 100% in motori Diesel come alternativa al gasolio. «Ecomotive Solutions – sottolinea l’azienda – prosegue nella sua missione per rendere disponibili in larga scala, da subito, tecnologie avanzate».

 

Info: ecomotive-solutions.com

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Al Festival dell’Economia di Trento 2024 si fa il punto della situazione sulle sfide economiche e sociali del nostro tempo

Transpotec Logitec & Next Mobility Exhibition: la logistica e il trasporto, in Italia, raddoppiano

Privacy Policy