X
Naviga
Giovedì, 18 Luglio 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Sidel S.r.l.: serramenti da 70 anni. Il futuro florido del marchio si riconosce da un passato solido

Sidel S.r.l. nasce 70 anni fa dal sogno di un artigiano, Giuseppe Damiani, ed è oggi un’azienda di 30.000 mq, lungimirante e avanguardista, che realizza serramenti in legno e legno alluminio, richiesti ed apprezzati anche all’estero. Nel corso degli anni l’azienda ha affinato le tecniche di produzione, abbracciato nuove filosofie di elaborazione, progettazione e creazione dei serramenti: innovazioni che confluiscono in un’unica politica aziendale vocata alla tutela ambientale. Sidel si impegna a raggiungere le emissioni 0 entro il 2030 ed utilizza esclusivamente vernici ad acqua non inquinanti, permettendo di ridurre l’impatto delle attività di finitura e di garantire una maggiore sicurezza per i lavoratori. L’impegno nella riforestazione è costante, per questo, per ogni albero abbattuto ne vengono piantati tre. L’azienda è attenta all’approvvigionamento delle materie prime e garantisce che esse provengano da fonti responsabili, contribuendo alla salvaguardia delle foreste e della biodiversità. Parliamo di un marchio di produzione made in Italy — sinonimo di artigianato d’alta qualità con un design avanguardistico — che si fa promotore di una serie di valori fondanti e fondamentali quali serietà, professionalità, trasparenza e salvaguardia ambientale. L’impegno quotidiano di Sidel è realizzare una produzione consapevole ed etica che mette al primo posto il bene collettivo. Info: www.sidelsrl.it

Safety Expo 2024: sicurezza sul lavoro al centro della crescita sostenibile e responsabile delle imprese

L’Intelligenza Artificiale: il futuro tecnologico è già qui. Sfida e opportunità di crescita per il mondo delle imprese.

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Privacy Policy