X
Naviga
Giovedì, 29 Febbraio 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

WeCo: i sistemi di accumulo italiani che sfidano i colossi mondiali delle rinnovabili

L’energia prodotta da un impianto fotovoltaico è tanto maggiore quanto maggiore è l’irraggiamento, ma se durante il giorno si è fuori casa, gran parte dell’energia prodotta non viene autoconsumata. Secondo il GSE, solo un 30% dell’energia prodotta da un impianto fotovoltaico viene consumata durante il giorno dalle famiglie italiane, mentre il rimanente 70% viene ceduto alla rete. Se però l’impianto è provvisto di un accumulatore, si può utilizzare l’energia prodotta dai pannelli solari anche di notte o nelle giornate coperte: infatti i sistemi di accumulo, conosciuti anche come accumulatori o sistemi di storage, sono delle batterie integrate all’impianto fotovoltaico che permettono di immagazzinare l’energia elettrica prodotta in eccesso e renderla disponibile nei momenti di reale bisogno.

 

Questo consente di non sprecare l’energia prodotta e massimizzare l’utilizzo del sistema fotovoltaico, diminuendo la richiesta di energia alla rete e abbattendo immediatamente il costo della bolletta.

 

WeCo S.r.l. è un’azienda italiana, specializzata nei sistemi al litio di ultima generazione per l’accumulo di energia da fotovoltaico per il settore domestico, che produce e commercializza in tutto il mondo i propri prodotti, caratterizzati da soluzioni tecnologiche d’avanguardia, volte a facilitare l’installazione e ad ottimizzare le prestazioni.

 

Info: www.wecobatteries.com

KEY – The Energy Transition Expo 2024: l’energia pulita ed efficiente come driver per il progresso in chiave “green”

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Ecomondo 2023: a Rimini, si fa il punto della situazione sulla transizione ecologica e sull’innovazione sostenibile

Privacy Policy