X
Naviga
Giovedì, 9 Febbraio 2023

Il network di riferimento per le aziende italiane

Il Recupero S.r.l. dà nuova vita ai rifiuti in ottica di green economy

L’Azienda si occupa di rifiuti da oltre 30 anni e, dalla sua data di costituzione nel 1989, ha ampliato spazi e orizzonti dapprima trasformando in risorse i rifiuti del comparto industriale, per poi dedicarsi anche ai rifiuti edili pericolosi contenenti amianto. Il Recupero è passata da uno spazio di stoccaggio che ammontava, all’inizio dell’attività, a poco più di 200 mq a un’estensione che conta oggi quasi 8000 mq di stoccaggio autorizzato, incrementando inoltre quantità di rifiuti trattati e di personale, che oggi conta 30 addetti.

 

L’Azienda è abilitata con Autorizzazione Integrata Ambientale n. 430/2020 con validità fino al 2032 e in questi anni ha svolto la propria attività con autorizzazioni che via via le hanno consentito di gestire sempre meglio la propria attività. Certificata sia 9001/2015 che 14001/2015, da sempre persegue traguardi ecologici sia nelle proprie lavorazioni che nelle attività ad esse collegate: tende, infatti, a privilegiare il trasporto su rotaia con conseguente riduzione di emissione di CO2, ed è sempre alla ricerca di alternative per gestire i rifiuti valorizzandoli e recuperandoli, anziché smaltendoli. Da anni è attivo un ufficio estero per le esportazioni in paesi CEE e EFTA.

 

La Direzione, sempre rigida sull’attuazione delle normative, grazie ad un pool di esperti ed alla partecipazione a corsi specifici, persegue sia politiche ambientali all’avanguardia che una comunicazione trasparente ed efficiente con i propri clienti. Oltre alla gestione dei rifiuti, offre servizi di MUD, Registro di Carico e Scarico, FIR, Consulenza ADR e consulenza specifica nel campo ambientale.

 

Info: www.ilrecupero.it

Bonus Pubblicità confermato per il 2023, approfittane subito e inizia a comunicare con Publimedia Group!

Crisi energetica: risparmiare grazie alla transizione digitale. Le potenzialità della tecnologia per un futuro più “green”

PNRR, a che punto siamo? Un bilancio sugli obiettivi raggiunti, le misure adottate, i progetti in fase di realizzazione

Speciale Turismo in Toscana: magie di arte e di gusto, itinerari di incomparabile bellezza attraverso luoghi incantevoli

Privacy Policy