X
Naviga
Mercoledì, 28 Febbraio 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Fenergia srl: conversione di sottoprodotti agricoli e rifiuti in un gas combustibile

La società Fenergia srl si è da sempre concentrata sulla valorizzazione energetica di combustibili difficili, come biomasse residuali e rifiuti di vario tipo. Ridurre l’impatto ambientale, pur trattando materiali così critici, richiede di fatto l’utilizzo di una tecnologia di conversione innovativa. Si sono quindi sviluppati processi ed apparecchiature in grado di trasformare il materiale di partenza, biomassa o rifiuto che sia, in un gas privo di sostanze inquinanti, adatto per produrre energia elettrica, ma anche per sostituire il metano in molti processi industriali energivori. Il processo sviluppato è una gassificazione in cui il materiale viene convertito ad alta temperatura in un gas composto da idrogeno (fino al 45%), monossido di carbonio, azoto e CO2.

 

La miscela di gas ottenuta può in prospettiva diventare una fonte di idrogeno separandolo dagli altri composti. Nel caso di un’alimentazione costituita da sottoprodotti biologici è possibile trattenere parte del carbonio sotto forma di biochar, riducendo le emissioni di CO2 del processo. Ciò che ci distingue dalle altre aziende del settore è che abbiamo iniziato lavorando con i materiali più difficili, concentrandoci solo su processi a due stadi, in grado di dare sempre un gas di qualità e purezza elevata, a prescindere dalle caratteristiche del materiale in ingresso.

 

Info: www.fenergia.it

KEY – The Energy Transition Expo 2024: l’energia pulita ed efficiente come driver per il progresso in chiave “green”

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Ecomondo 2023: a Rimini, si fa il punto della situazione sulla transizione ecologica e sull’innovazione sostenibile

Privacy Policy