X
Naviga
Giovedì, 13 Giugno 2024

Il network di riferimento per le aziende italiane

Tecnologie industriali & ambientali: una concreta soluzione per riqualificare un’area dismessa con rilevanti passività ambientali

Sono migliaia i siti inquinati lasciati improduttivi da decenni dai loro proprietari. I costi della bonifica tradizionale superano spesso il valore dell’area e pertanto, in assenza di un progetto di riconversione e di finanziamenti, il sito rimane abbandonato ed è una potenziale fonte di inquinamento. Tutto l’ambiente circostante si degrada e non attrae investimenti, dato lo scarso appeal: anche l’occhio vuole la sua parte.
Tecnologie industriali & ambientali è una società del settore ambientale che da oltre 37 anni si occupa di bonifiche di immobili e terreni contaminati in aree attive e dismesse. Il nostro lavoro è bonificare ma la nostra costante attenzione è all’ambiente e alla sostenibilità. Le nuove parole d’ordine hanno oggi per prefisso ri- : ristrutturare, riqualificare,
rigenerare.
Le aree dismesse sono per noi meritevoli di un approccio olistico innovativo che superi le logiche emergenziali di intervento. è nata così una partnership con alcune società del Green Economy Network per la rivalorizzazione di aree disponibili, che hanno importanti passività ambientali. La nostra rete è costituita da imprese di ingegneria e realizzazione dei lavori con grandi esperienze nel settore ambientale e delle energie rinnovabili, consolidati rapporti istituzionali con gli Enti, conoscenza profonda del territorio e relazioni con
investitori.
Si tratta quindi di reimmettere l’area dismessa nel sistema produttivo puntando su sistemi di produzione di reddito a breve periodo abbinati a tecniche di bonifica meno impattanti economicamente. Il fotovoltaico ben si presta a questo obiettivo data la relativa rapidità di realizzazione di un impianto.
Contestualmente l’applicazione dei metodi di bonifica in situ, low cost e a basso impatto ambientale, come per esempio la bio e la phytoremediation, consentono il recupero a medio-lungo termine delle aree
inquinate.
In sintesi, la nostra proposta punta a: realizzare impianti di energia rinnovabile che consentano la produzione di reddito in tempi brevi; coinvolgere eventuali investitori; bonificare l’area tramite tecniche in situ e low cost, dalla durata medio/lunga per un impatto economico sostenibile; riconoscere al proprietario del sito un importo periodico grazie ad un comodato d’uso per l’utilizzo degli spazi; ge­stire le relazioni con gli Enti e coinvolgere gli stakeholders; valo­rizzare il paesaggio attraverso la rinascita di aree verdi. Info: www.tia.it

Industria 5.0: l’uomo al centro. La quinta rivoluzione industriale riporta il focus della produttività sulla persona

Obiettivo Net Zero: un traguardo raggiungibile. Il mondo delle imprese investe in soluzioni e processi “green”

Al Festival dell’Economia di Trento 2024 si fa il punto della situazione sulle sfide economiche e sociali del nostro tempo

Transpotec Logitec & Next Mobility Exhibition: la logistica e il trasporto, in Italia, raddoppiano

Privacy Policy